Investimento da 23 milioni per sei hotel di Vico, 13 arrivano da Invitalia

0
  • 29
Un progetto da 23 milioni per riqualificare sei hotel della Penisola sorrentina: è quanto accade a Vico Equense di euro di un gruppo di alberghi che hanno deciso di agire in “rete” per ottenere il massimo beneficio sul territorio.
 
Ad affiancarli c’è Invitalia, che attraverso il Contratto di sviluppo ha concesso un finanziamento complessivo di 12,5 milioni di euro.
 
L’obiettivo è elevare gli standard di tutte le strutture coinvolte, mediante interventi di ampliamento e riqualificazione. I lavori permetteranno di soddisfare una delle richieste crescenti dei viaggiatori italiani e stranieri: soggiornare in hotel di alto livello, dotati di ogni comfort e di servizi di eccellenza in grado di elevare il livello dell’esperienza turistica.
 
Il progetto prevede la creazione di 46 nuovi posti di lavoro. L’iniziativa rientra nell’Accordo di Programma Quadro firmato da Ministero dello Sviluppo economico, Regione Campania e Invitalia ed è stata realizzata in sinergia con il Comune di Vico Equense.
 
In prima fila c’è l’Hotel & Resort Le Axidie, che verrà interamente ristrutturato e dotato di una nuova zona relax. Sarà inoltre riqualificato lo stabilimento balneare. Il progetto di rilancio coinvolge anche l’Hotel Mary e l’Hotel Capo La Gala (realizzazione di nuove camere, miglioramento strutturale, impiantistico e di arredamento), lo stabilimento balneare Bikini, che diventerà anche un albergo, e una struttura ricettiva sul monte Faito, al momento inattiva, il cui standard sarà innalzato per l’acquisizione della categoria lusso. Sarà inoltre restaurato un antico fabbricato attualmente in abbandono, per trasformarlo in una struttura ricettiva di charme.

“Questo investimento – afferma Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia – conferma l’attenzione che rivolgiamo allo sviluppo dell’offerta turistica, soprattutto quando le imprese si muovono in una logica di filiera, con una visione comune sugli obiettivi da raggiungere e sulle azioni da mettere in campo. In Italia, e nel Sud in particolare, è importante che i sistemi turistici investano per migliorare i propri standard di ricettività, rendendosi più appetibili e creando i presupposti per nuova occupazione”.

“Questo risultato - dichiara Antonio Savarese, amministratore unico de Le Axidie - è la dimostrazione di come sia possibile una collaborazione tra pubblico e privato. Grazie a Invitalia, Comune, Regione e a tutti gli enti preposti, alcune delle più importanti strutture turistiche della penisola sorrentina investono sul territorio, riqualificando la propria offerta, aumentando l’occupazione e sviluppando le potenzialità delle strutture stesse e del comprensorio”.
 
Giovedì 23 Maggio 2019, 11:59 - Ultimo aggiornamento: 23-05-2019 12:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP