Kiton e Benetti: nasce la partnership
tra l’alta sartoria e gli yacht di lusso

Un megayacht Benetti
di Sergio Troise

CANNES - Quante volte abbiamo sentito parlare i guru del marketing della possibilità di costruire barche, ma anche auto, “su misura, cucite addosso, come se fossero abiti”. Un modo di dire, ma anche di fare, che è diventato ormai consuetudine per via della sempre più esasperata ricerca della personalizzazione. Il prodotto customizzato, brutta parola di derivazione inglese, è ormai un obbligo per chi si rivolge al mercato del lusso. Ed era dunque quasi inevitabile che si arrivasse, prima o poi, ad un accordo vero e proprio tra l’alta sartoria e la nautica d’alto bordo.

Il primo accordo di collaborazione tra due realtà apparentemente tanto lontane è stato annunciato da Kiton, azienda leader dell’alta sartoria italiana, e da Benetti, il più antico cantiere produttore di yacht al mondo. I due partner si esibiranno, per la prima volta insieme, al Salone nautico di Cannes.

In una nota diffusa dall’azienda di haute couture si legge: “Kiton continua a puntare sul cliente finale e annuncia una partnership strategica con Benetti. La sinergia tra le due aziende nasce dall’obiettivo comune di creare un’esclusiva esperienza bespoke per i clienti finali, in linea con la filosofia e i valori condivisi: passione, innovazione, artigianalità”.

Il Ceo di Kiton, Antonio De Matteis, ha spiegato: “Obiettivo della collaborazione è dedicare una crescente attenzione ai nostri clienti che scelgono uno stile di vita unico ed esclusivo. Eccellenza e qualità sono gli elementi alla base della partnership, di cui siamo molto orgogliosi. Benetti è un’eccellenza italiana che sposa pienamente il nostro Dna: family-feeling, innovazione, stile e qualità.”

La parte nautica dell’accordo ha condiviso l’opinione del partner attraverso le parole dell’amministratore delegato di Benetti, Fabio Ermetto. Il quale ha spiegato che “lo stile inconfondibile di due ambasciatori del made in italy si coniuga perfettamente con questo accordo che ci accompagnerà nei saloni nautici di tutto il mondo e non solo”.

Ma che cosa avverrà, in concreto? Il piano strategico prevede che in occasione dei boat show internazionali in programma fino al 2017 (Cannes, Montecarlo, Fort Lauderdale, Miami, Dubai, Singapore, Hong Kong), i sarti professionisti di Kiton saranno a disposizione degli armatori Benetti e i clienti più importanti del brand partenopeo avranno accesso privilegiato al mondo dei super yacht Made in Italy. La collaborazione prevede infatti l’opportunità per i clienti VIP Benetti di programmare visite private presso le sedi Kiton di Napoli e Milano e per i top client Kiton l’occasione di accedere ai punti Yachtique, vere e proprie lounge del lusso nautico, e alla boutique Benetti di Viareggio.

Gli esperti di marketing dei due gruppi non hanno dubbi sulla bontà della scelta fatta. Una scelta ponderata, che non può essere frutto d’improvvisazione, vista la portata delle due eccellenze italiane. Vale la pena ricordare, in proposito, che Kiton è un’azienda fondata nel 1968 da Ciro Paone ad Arzano (Napoli), dove vige la regola racchiusa nel motto “the best of the best + 1”. Ogni capo è realizzato a mano, e il brand, noto in tutto il mondo (52 boutique sparse tra Europa, Stati Uniti, Russia, Giappone, Cina) è sinonimo di eccellenza sartoriale Made in Italy, per l’attenzione, la passione e il know-how artigianale. I tessuti utilizzati, vicuna, cashmere, lana, lino e sete, sono tutti di prima qualità, selezionati con rigore.

Quanto a Benetti, nel settore nautico è una icona di stile ed eleganza italiana senza tempo che oggi può vantare il più alto tasso di crescita tra tutti i costruttori mondiali di super yacht e mega yacht. Fondato nel 1873, è il più antico cantiere italiano specializzato in imbarcazione da diporto di lusso. Fa capo alla famiglia Vitelli (titolare anche del marchio Azimut) ed è dunque parte integrante del più grande gruppo della nautica di lusso a capitale privato. Con sedi a Viareggio, Livorno e Fano, e uffici in Florida, a Dubai e Hong Kong, costruisce e commercializza tre linee di prodotto in composito, in acciaio e in alluminio.
 
 
Martedì 6 Settembre 2016, 16:26 - Ultimo aggiornamento: 07-09-2016 15:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP