Istat: un milione di famiglie senza impiego, la metà al Sud. In 545mila lavora solo lei

Il numero delle famiglie senza redditi da lavoro scende (-1,4%) passando dalla media del 2016 a quella del 2017, anche se risulta ancora sopra il milione, precisamente a quota 1 milione 70 mila. È quanto emerge dalle tabelle dell'Istat. Al Mezzogiorno la tendenza è contraria: si registra un aumento del 2,2% annuo, con 600 mila nuclei in questa condizione, oltre la metà del totale. Si tratta di 'casè dove tutti i componenti attivi sono disoccupati. Quindi se reddito c'è deriva da altre fonti - rendite o pensioni - e non da un impiego.

In oltre mezzo milione di famiglie, precisamente 545 mila, con e senza figli, la donna risulta occupata a tempo pieno o part time mentre l'uomo non porta a casa alcun reddito da lavoro, essendo disoccupato o inattivo, ovvero fuori dal mercato, e senza una pensione legata a una carriera lavorativa. È quanto emerge dalle tabelle dell'Istat aggiornate al 2017. Il dato riguarda i coniugi o i conviventi tra i 25 e i 64 anni.
Mercoledì 11 Aprile 2018, 17:38 - Ultimo aggiornamento: 12-04-2018 17:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP