Marchionne morto il 23 luglio a Maranello: Google sbaglia e si scusa

Google scrive: «Marchionne morto il 23 luglio a Maranello». Ma è un errore e si scusa
ARTICOLI CORRELATI
Un errore su Google e Sergio Marchionne è stato dato per morto il 23 luglio a Maranello. È accaduto oggi a chi ha digitato «Marchionne» su Google e come prima opzione si è visto apparire un riquadro sulla destra dello schermo con il profilo dell'ex amministratore delegato di Fca, non solo con la data e il luogo di nascita (17 giugno 1952 a Chieti), ma anche con la data (odierna, 23 luglio 2018) e il luogo (errato: Maranello sede della Ferrari e non Zurigo, la clinica dove è attualmente ricoverato in condizioni 'irreversibilì) del decesso, non avvenuto. La scheda rimanda poi al link di Wikipedia dove invece correttamente si riporta la sola data di nascita di Marchionne.

«Non vedo un mio futuro dopo la Fiat», la profezia di Sergio Marchionne anni prima della malattia




«Abbiamo corretto l'errore, siamo dispiaciuti per l'accaduto». Con queste parole il portavoce di Google si scusa per la pubblicazione errata di un riquadro che compariva a destra dello schermo digitando la parola «Marchionne» su Google, in cui appariva il profilo di Sergio Marchionne con la data e il luogo di nascita dell'ex amministratore delegato di Fca ma anche la data (odierna, 23 luglio 2018) e il luogo (Maranello, sede della Ferrari mentre Marchionne è ricoverato, in condizioni definite 'irreversibilì in una clinica di Zurigo, in Svizzera) nel decesso, non avvenuto, di Marchionne.
Lunedì 23 Luglio 2018, 19:26 - Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 11:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP