Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

L'Italia turistica si rifà il look:
nuova brand identity firmata Enit

Martedì 21 Giugno 2022
L'Italia turistica si rifà il look: nuova brand identity firmata Enit

L'Italia turistica si rifà il look. Prosegue l'attività di restyling di Enit che ha rinnovato tutta la comunicazione corporate B2c, mice e lusso. Si è partiti dal logo per poi intervenire su tutti gli strumenti aziendali e a breve la nuova immagine sarà presente anche sul sito dell'Agenzia Nazionale del Turismo.

Il grande successo anche per la campagna #Liveitalian nel mondo promossa da Enit-Agenzia Nazionale del Turismo: l'Italia è arrivata con una campagna dedicata in luoghi cult e ad alta frequentazione.  

L'estate italiana ha testimonial d'eccezione tra cui Roberto Bolle, Bebe Vio, Stefano Boeri e Renzo Rosso, ambassador della campagna LiveItalian all’aeroporto di Francoforte sul Meno, al centro di Londra e sui maxi schermi digitali a Times Square a New York. Enit punta a raggiungere il grande pubblico internazionale, grazie ad una massiva attività di promozione turistica destinata a molteplici nazioni del mondo. Focus del progetto i volti più rappresentativi della bellezza e delle capacità italiane. Inoltre sul sito ufficiale Italia.it, oltre a tutti i nuovi materiali, saranno da fine giugno saranno via via pubblicati racconti e articoli sul Belpaese a firma dei protagonisti della campagna.

«E’ un momento importante per l’Italia. Queste azioni e iniziative puntano a rafforzare visibilità e posizionamento delle destinazioni italiane in uno scenario globale che vede positive prospettive di ripresa, in percorso espansivo di ampio respiro iniziato in questi lunghi anni insieme e ora amplificato da ulteriori metodi e standard che vanno ad affinare il lavoro. Eccellenze ed emozioni in uno scatto che regala un assaggio di Italia. Vogliamo dar nuovo respiro a tutta la filiera turistica in un approccio partecipativo che continuerà ad infondere valore e credibilità al brand Italia» dichiara l'amministratore delegato Enit Roberta Garibaldi.

 Di seguito tutte le location nel dettaglio:

FRANCOFORTE

Campagna 

presso l’aeroporto di Francoforte sul Meno

Attività promozionali previste:

Digital Deluxe Network, 73 monitor sparsi in tutto l’aeroporto (Terminal 1 e Terminal 2, partenze Schengen e non Schengen)

Digital welcome Network, 164 monitor presso i caroselli della consegna bagagli (Terminal 1 e Terminal 2, arrivi Schengen e non Schengen)

Kingsize Lightbox (Terminal 1 Schengen e non Schengen sulla via del parcheggio/car rental e shopping avenue)

Kingsize Lightbox (Terminal 1 non Schengen direttamente davanti al Goethe Bar)

Wall Panel (Terminal 2 Pier D non Schengen)

Wall Panel (Terminal 2 Pier E non Schengen)

LONDRA

Campagna OOH su billboards digitali nel centro di Londra

presso Cromination - 6 mega schermi digitali a Kensington sulla strada da percorrere per l’aeroporto di Heathrow.

presso Fulham Broadway - 1 schermo davanti l’ingresso dello stadio del Chelsea FC.

presso Kings Cross - 1 schermo presso le stazioni di Kings Cross (treni dalla Scozia e dal nord) e St. Pancras (treni internazionali da Francia, Belgio e Olanda).

- Al via anche il billboat a Stoccolma, uno spazio molto spettacolare e dinamico, a ridosso del fiume che attraversa la città.

- Dal 4 luglio al 30 luglio                                                          un'affissionistica digitale su imbarcazione ad hoc (“Billboat”), su rotta predefinita navigando attorno alle isole del centro di Stoccolma, 9 ore al giorno, 6 giorni alla settimana

NEW YORK - TIMES SQUARE

Campagna pubblicitaria Broadway Digital Crown and Taxis su maxi schermi digitali a Times Square, NYC + Taxi tops + Uber/Lyft

© RIPRODUZIONE RISERVATA