Morto Cesare Romiti, le reazioni: «Se ne va un pezzo di storia dell'industria italiana»

Martedì 18 Agosto 2020
Cesare Romiti

«Addio a Cesare Romiti il manager che ha riportato in alto la Fiat, che ha contribuito a scrivere pagine importanti dell'economia italiana». Lo scrive su Facebook il Presidente di Italia Viva, Ettore Rosato. «Un uomo dal carattere forte, una persona capace - sottolinea il vice presidente della Camera - con lui se ne va un pezzo di storia dell'industria italiana».


Morto Cesare Romiti, dalla "marcia dei 40mila" ai funerali di Agnelli: il ritratto del manager "di ferro"

 «Ci ha lasciati oggi, all'età di 97 anni, Cesare Romiti, ex presidente ed amministratore delegato di Fiat. Uno dei più importanti ed influenti manager che l'Italia abbia visto, in grado di segnare la storia del gruppo torinese, ma non solo. Le mie più sentite condoglianze vanno ai familiari». Lo dichiara Laura Castelli (M5S), torinese, viceministro dell'Economia. 

Cesare Romiti, storico presidente della Fiat di Agnelli morto a 97 anni

 «È stato molto duro negli anni della sua gestione di Fiat con licenziamenti brucianti e abbiamo avuto molti contrasti. Poi quando firmammo l'accordo con Marchionne, si schierò contro quell'accordo dicendo che sarebbe stato un fallimento e che non era un vero piano industriale. Poi, invece, andò bene. Ma credo che fosse un pò di competizione tra manager di diversa generazione». L'ex leader della Cisl, Raffaele Bonanni, ricorda così' Cesare Romiti, «una importante e forte personalità. Duro nella sua attività. Era un'altra Italia, dove la Fiat e Confindustria allora contavano moltissimo. Quella rudezza derivava in parte dai livelli potere che aveva».

Morto Cesare Romiti, una vita per la Fiat dal 1974 per 24 anni al vertice
 

 

Ultimo aggiornamento: 10:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA