Imprese: Antonio Calabrò presidente onorario de «I centenari»

Antonio Calabrò
Antonio Calabrò
Martedì 24 Ottobre 2023, 17:54
3 Minuti di Lettura

È il giornalista e scrittore Antonio Calabrò, Senior Vice President Pirelli per la Cultura e Direttore della Fondazione Pirelli nonché presidente di Museimpresa e della Fondazione Assolombarda, il presidente onorario dell’Associazione Aziende Storiche Familiari Italiane “I Centenari”, che racchiude al suo interno solo aziende di prestigio a carattere familiare che siano rimaste tali da almeno cento anni.

Una nomina fortemente sentita dal Consiglio Direttivo, che ha approvato all’unanimità la proposta del presidente Ugo Cilento in virtù anche dell’indubbio profilo culturale del neo eletto: oltre a essere stato direttore dell'agenzia di stampa Apcom, Calabrò è stato anche direttore editoriale del gruppo Il Sole 24 Ore e vice-direttore del quotidiano.

Ha lavorato inoltre a la Repubblica, Il Mondo e L'Ora, ha collaborato con Paese Sera, Panorama, L'Europeo, La7, ha diretto il settimanale Lettera Finanziaria e il mensile Ventiquattro, ha insegnato all'Università Bocconi e insegna tuttora all'Università Cattolica di Milano oltre a scrivere su "Huffington Post Italia".

Siciliano di nascita ma milanese d’adozione, Antonio Calabrò incarna quindi alla perfezione la mission dell’associazione con sede a Napoli e cuore nel mondo intero: valorizzare e promuovere quella cultura d’impresa che ha permesso alle sue aziende, nonostante le guerre e le crisi economiche che hanno caratterizzato l’ultimo secolo, di arrivare fin qui senza sbavature.


Fondata nel 2001 da alcuni rappresentanti di prestigiose imprese ultracentenarie e diretta ancora oggi da Biagio Orlando, profondo conoscitore del mondo imprenditoriale, l’Associazione I Centenari nasce infatti con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo e la storia delle Aziende Familiari di più antica tradizione accuratamente selezionate in ambito nazionale dal Consiglio Direttivo, di cui fanno parte Mauro Ascione, Armando De Nigris, Filippo Bronzi e Paola Cianciullo, secondo un criterio di familiarità e storicità con un’attenzione particolare al contributo apportato dalle stesse per storia e tradizione all’immagine del proprio territorio di riferimento.

Sono particolarmente onorato da questa nomina – ha dichiarato Antonio Calabrò – e ringrazio il Presidente Ugo Cilento e i membri del Consiglio direttivo e dichiaro il mio più profondo e attivo impegno per contribuire a valorizzare il ruolo e il prestigio delle imprese iscritte all’Associazione “I Centenari”. La storia dell’intraprendenza e della qualità è un vero e proprio asset di crescita e di competitività delle migliori aziende italiane sui mercati internazionali. E i riferimenti familiari sono garanzia di visione di lungo periodo, di attenzione alle persone e all’ambiente, di sviluppo sostenibile. Tutti valori essenziali non soltanto dal punto di vista economico, ma soprattutto come punti di forza di un capitale sociale positivo fondamentale anche per cercare di costruire un futuro migliore per le nuove generazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA