MARIO DRAGHI

Bonus 200 euro anche a chi percepisce il reddito di cittadinanza. Affitti, carburanti, bollette: guida alle agevolazioni

Giovedì 5 Maggio 2022 di Gianluca De Rossi
Bonus 200 euro, affitti, carburanti e bollette: come chiederli? Si sommano al reddito di cittadinanza?

Bonus 200 euro, bonus affitti, bonus carburanti e bonus bollette: il governo ha preparato una serie di interventi per «difendere il potere di acquisto delle famiglie». Il decreto Aiuti è un provvedimento che comprende un pacchetto di sostegni da 14 miliardi di euro per famiglie e imprese.

«Il decreto Aiuti - ha detto il premier Mario Draghi - difende il potere di acquisto delle famiglie, soprattutto le più deboli». Per destinare più risorse ai bonus non è stato necessario quello scostamento di bilancio richiesto a gran voce da più parti all'interno della maggioranza di governo: l'esecutivo ha scelto un'altra strada, quella di aumentare al 25% la tassazione degli extraprofitti delle società energetiche. Grazie a queste risorse è stato pevisto anche un nuovo bonus da 200 euro, una tantum, destinato a 28 milioni di persone. Il costo complessivo del sostegno dovrebbe aggirarsi sui 6,5 miliardi di euro.

Ma come chiedere i bonus? A chi spettano? Questi aiuti si sommano al reddito di cittadinanza?

Andiamo con ordine e di seguito entriamo nel dettaglio di ogni singolo bonus. 

 

Bonus 200 euro, il governo accelera: in Cdm "aggiustamenti" per sveltire gli stanziamenti, ecco cosa cambia

Bolletta del gas da 33mila euro, vince la causa e il giudice annulla l'ingiunzione

 

 

 

 

Cos'è il bonus 200 euro?

Il bonus da 200 euro è uno stanziamento «una tantum» riservato a 28 milioni di persone. L'aiuto economico di 200 euro è destinato ai lavoratori con redditi bassi, «uguale per tutti coloro che guadagnano poco», ha detto Mario Draghi.

A chi va il bonus da 200 euro?

Il bonus da 200 euro è destinato a tutti i lavoratori dipendenti, gli autonomi e i pensionati che hanno un reddito sotto i 35 mila euro. Il ministro dell’Economia Daniele Franco ha stimato la platea in circa 28 milioni di persone.

Il bonus da 200 euro si somma al reddito di cittadinanza?

Sì, poco fa è stato raggiunto l'accordo nel Consiglio dei ministri: coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza non saranno esclusi dal bonus una tantum di 200 euro previsto dal dl aiuti approvato lunedì scorso per i redditi fino a 35 mila euro. A Palazzo Chigi si lavora alla definizione della misura, visto che nel testo approvato lunedì sera la norma che introduce il bonus non era stata ancora messa nero su bianco. 

Nella stesura in corso i beneficiari del rdc sono stati inseriti tra i beneficiari del bonus.

Quando e come verrà erogato il bonus 200 euro?

Per i lavoratori dipendenti, il «bonus 200 euro» verrà erogato direttamente in busta paga, forse alla fine di giugno. Per i pensionati l’erogazione sarà attraverso l’Inps con la pensione del primo luglio. Da definire le modalità per i lavoratori autonomi.

 

 

Cos'è il bonus bollette? Quanto dura il «bonus sociale energia»?

Per far fronte al caro bollette, con i prezzi di luce e gas alle stelle, è previsto una sorta di sconto per le bollette delle persone con redditi bassi: per il primo e secondo trimestre 2022 il limite fissato per il «bonus sociale energia» è 12 mila euro di reddito Isee, reddito Isee che sale 20 mila euro per le famiglie con almeno 3 figli.

Per ottenerlo è necessario presentare l’attestazione dell’Isee, mentre la dichiarazione sostitutiva unica (Dsu), non servirà più. Il bonus è stato prorogato dal governo anche per il terzo trimestre 2022.

Il bonus bollette è retroattivo?

Il decreto Aiuti stabilisce che il «bonus sociale energia» è retroattivo: chi non ha ancora presentato l’attestazione Isee avrà diritto ad averlo attraverso una compensazione o un rimborso di quanto pagato dal primo gennaio 2022, oppure, in caso di mancato pagamento delle bollette,avrà un ricalcolo della bolletta.

 

Bonus bollette, Superbonus, imprese e rigassificatori: tutte le misure del Decreto Aiuti

 

 

 

È confermato il «bonus carburanti», lo sconto su benzina, diesel e gas per l'auto?

Il governo ha deciso una proroga fino all’8 luglio 2022 del taglio delle accise di 25 centesimi al litro (30,5 con l’Iva) su benzina e diesel. Il taglio delle accise, e dunque lo sconto, si estende anche al gpl e viene abbassata al 5% l’Iva applicata al gas naturale usato per l’autotrazione.

C'è un bonus anche per tram, bus e metropolitana?

Per il trasporto pubblico locale è previsto un fondo bus-metro con sconti sugli abbonamenti ai mezzi pubblici per studenti e lavoratori con redditi bassi.

 

Bonus bollette, Superbonus, imprese e rigassificatori: tutte le misure del Decreto Aiuti

 

 

 

Resta il Superbonus 110%?

Sì. Per il Superbonus 110% per le abitazioni unifamiliari viene stabilita la proroga al 31 dicembre 2022. La detrazione del 110% è valida per tutte le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022 per interventi effettuati da persone fisiche su edifici unifamiliari, a condizione che entro il 30 settembre 2022 siano effettuati lavori per almeno il 30% dell’intervento complessivo.

Cos'è il bonus affitti?

Il «bonus affitti», incrementato di altri 100 milioni di euro, è il Fondo per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione.

 

Decreto aiuti da 14 miliardi, Draghi: "Misure eccezionali su carovita"

Draghi: Bonus affitto per le aziende turistiche: aumentano i beneficiari, ecco chi ne ha diritto

 

 

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio, 09:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento