Bonus bici, nuovo contributo in arrivo. Scooter elettrici, nel 2021 altri 20 milioni di incentivi

Giovedì 13 Maggio 2021 di Jacopo Orsini
Bonus bici, nuovo contributo in arrivo. Scooter elettrici, nel 2021 altri 20 milioni di incentivi

Bonus bici, dopo il successo dell'incentivo erogato nel 2020, con i fondi esauriti in un solo giorno e siti in tilt, non sono al momento previsti altri contributi. In arrivo c'è però un bonus stabilito dal decreto Clima varato ormai due anni fa dal secondo governo di Giuseppe Conte e non ancora reso operativo. Nella legge di Bilancio 2021 approvata a fine dicembre dell'anno scorso il governo ha stanziato invece 20 milioni di euro per quest'anno per finanziare altri incentivi per l'acquisto di motorini elettrici. 

Bonus bici, detrazioni insieme alle spese mediche per i disabili

Il bonus per i motorini elettrici. Nella legge di Bilancio 2021, al comma 691, viene previsto un fondo di 20 milioni per erogare un contributo per l'acquisto di veicoli elettrici o ibridi. «Il contributo - si legge nel provvedimento - è riconosciuto, nel limite di 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 e nel limite di 30 milioni di euro per ciascuno degli anni 2024, 2025 e 2026». Lo sconto, già operativo e applicato direttamente dal venditore, è pari al 40% del prezzo d'acquisto fino a massimo di 4.000 euro (Iva esclusa) con rottamazione di un vecchio motorino di classe Euro 0, 1, 2 o 3. Il bonus è riconosciuto anche a chi non rottama ma in questo caso scende al 30% del prezzo d'acquisto fino a massimo 3.000 euro (sempre Iva esclusa).

Il bonus bici. Il decreto Clima ha previsto invece un bonus per favorire la rottamazione di veicoli inquinanti dei cittadini che vivono nei comuni che superano i limiti di emissioni indicati dalle norme europee (praticamente tutte le grandi città italiane). Lo sconto è di 500 euro per chi rottama un motociclo fino a Euro 2 ed Euro 3 e 1.500 euro per chi rottama un'auto fino a Euro 3. Per ogni veicolo rottamato, si legge nel decreto, è riconosciuto un «buono mobilità» per «l'acquisto, anche a favore di persone conviventi, di abbonamenti al trasporto pubblico locale e regionale, nonché di biciclette anche a pedalata assistita». Affinché il bonus diventi operativo si attende però ancora il decreto attuativo che il ministero dell'Ambiente, di concerto con Economia, Infrastrutture e Svilluppo economico, avrebbe dovuto emanare «entro sessanta giorni» dal 15 ottobre del 2019, data di entrato in vigore del provvedimento. Con il decreto attuativo devono essere infatti «definite le modalità e i termini per l'ottenimento e l'erogazione del beneficio». Del testo che fissa le modalità per pagare il bous però non c'è ancora traccia.

Bonus mobilità a oltre 663 mila cittadini

Il bonus bici 2020. Lo scorso anno oltre 600 mila italiani hanno usufruito del bonus che consentiva di avere uno sconto del 60% fino a un massimo di 500 euro per l'acquisto di e-bike e monopattini elettrici. Il bonus mobilità 2020 si è chiuso definitivamente il 15 febbraio scorso per chi aveva già comprato una bici elettrica o un monopattino tra il 4 maggio 2020 e il 2 novembre 2020 ed era in possesso di fattura o scontrino attestante l'acquisto. I beneficiari dell'incentivo erano i maggiorenni residenti nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti, nei capoluoghi di Regione, nei capoluoghi di Provincia (anche con meno di 50 mila abitanti) e nelle Città metropolitane.

Bonus vacanze, chi può usarlo e fino a quando

L'incentivo piace. La pandemia ha generato una comprensibile diffidenza verso i mezzi di trasporto pubblici. Il tutto a favore dei mezzi di trasporto privato, auto e moto soprattutto, ma anche mezzi più snelli ed economici come le e-bike e i monopattini elettrici anche grazie alla spinta arrivata dal bonus varato dal governo. Secondo un sondaggio di Eurispes un quarto degli intervistati afferma di aver evitato i mezzi pubblici (25,4%) dopo l'esplosione dell'emergenza sanitaria. Il 9% ha iniziato per la prima volta a spostarsi in bicicletta, il 7,4% in monopattino elettrico. Anche grazie allo stimolo del bonus, il 13,6% dei giovanissimi ha iniziato a spostarsi in bicicletta e il 13,6% in monopattino elettrico. 
 

Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 15:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA