Bonus cultura, 500 euro per chi ha compiuto 18 anni nel 2020: ecco come richiederlo entro il 31 agosto

Sabato 19 Giugno 2021 di Roberta Amoruso
La prima edizione del bonus cultura è partita per i nati del 1998

C’è ancora tempo fino al 31 agosto per richiedere il bonus cultura da 500 euro. A patto che si abbia compiuto 18 anni nel 2020 e si sia in possesso di Spid. La quinta edizione del bonus introdotta nel 2016 dal governo Renzi è scattata il primo aprile e grazie al Decreto Sostegni bis è ha arrivato un nuovo stanziamento di risorse pari a 70 milioni di euro. Finora, nelle cinque edizioni sono stati spesi quasi 780 milioni di euro per circa 1,6 milioni di diciottenni iscritti, a partire dai nati dei 1998.

Bonus cultura per i diciottenni, come richiederlo

Tutti i ragazzi del 2002 possono dunque registrarsi sul sito www.18app.italia.it identificandosi attraverso Spid, il Sistema pubblico di identità digitale. Dopodiché si ha tempo fino al 28 febbraio 2022 per spenderlo.

DOVE SPENDERLO

Il bonus 18enni può essere speso sia nei negozi fisici che in quelli online che aderiscono all’iniziativa. Per individuare gli esercenti coinvolti nell’iniziativa, basta consultare sul sito del ministero della Cultura l’elenco degli esercenti che finora hanno aderito, ben organizzato e consultabile tramite una ricerca per nome, indirizzo e Comune. Anche gli esercenti che non avevano aderito alle precedenti edizioni del bonus, potevano iscriversi al portale a partire dal 1° aprile 2021.

COSA ACQUISTARE

Tra gli articoli acquistabili con il bonus ci sono libri, musica e corsi, ma anche biglietti per concerti, per il cinema, il teatro, la danza, per i musei, i monumenti e i parchi archeologici. Oppure per corsi di teatro, musica e lingua straniera. Tra le novità di questa edizione, la possibilità di acquistare abbonamenti ai quotidiani, sia in formato digitale che cartaceo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA