Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Buoni pasto, sciopero degli esercenti mercoledì 15 giugno. «Non accetteremo i ticket»

Mercoledì 8 Giugno 2022
Buoni pasto, sciopero degli esercenti mercoledì 15 giugno. «Non accetteremo i ticket»

Buoni pasto, il caso resta. Si scalda la protesta di esercenti e grande distribuzione che da tempo denunciano commissioni troppo alte e tempi lunghi e ora annunciano uno sciopero per mercoledì 15 giugno. L'iniziativa proclamata da Confcommercio Fipe, Fida Confesercenti, Federdistribuzione, Coop e Ancd Conad con un annuncio a pagamento su tutti i maggiori quotidiani è stata indetta, per chiedere una riforma del sistema.

Buoni pasto, ristoranti e supermarket in protesta: «Non li accetteremo più». Cosa sta succedendo

Buoni pasto, le associazioni della distribuzione e della ristorazione chiedono una riforma radicale

«Le commissioni a carico di noi esercenti sono insostenibili», affermano infatti, «per ogni buono da 8 euro ne incassiamo poco più di 6».

Ultimo aggiornamento: 12:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA