Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cina, effetto Covid: crollano le vendite al dettaglio

Lunedì 16 Maggio 2022
Cina, effetto Covid: crollano le vendite al dettaglio
(Teleborsa) - Le vendite al dettaglio in Cina accusano un duro colpo, nel mese di aprile, registrando una flessione dell'11,1% e scivolando ai minimi degli ultimi due anni. Il mese precedente i consumi erano scesi del 3,5% e le aspettative degli analisti erano per un calo più limitato, ovvero del 6,1%. Sui consumi hanno pesato le misure dei lockdown prese dal governo di Pechino in risposta all'ondata di Covid-19.

Secondo quanto rilevato dall'Ufficio nazionale di statistica, anche la produzione industriale ha segnato una brusca frenata: sempre ad aprile, l'attività delle fabbriche è scesa del 2,9% dal +5% di marzo e contro attese per un aumento dello 0,4%. Si tratta del primo calo da marzo 2020.

Male anche la disoccupazione: il tasso dei senza lavoro è balzato al 6,1% dal 5,8% del mese precedente.

(Foto: Natálie Šteyerová)
© RIPRODUZIONE RISERVATA