Cisl Campania e Confimi Campania: imprese unite per il rilancio dell'economia regionale

Lunedì 20 Settembre 2021
dalla pagina Facebook di Cisl Campania

Inclusione sociale, lavoro, industria, meno multinazionali e più imprese locali. Questi i punti trattati nel corso dell’incontro svoltosi questa mattina nella sede della Cisl Campania in via Medina tra la segretaria generale Doriana Buonavita e il presidente del Consorzio Suggestioni Campane Promotion e Confimi~Industria in Campania Luigi Carfora.

 

Al centro del confronto la necessità di avviare un dialogo proficuo ed attivo sulle scelte economiche che la Campania deve intraprendere per orientare un cambio del modello di sviluppo e ,in quest’ ambito, sostenere l’occupazione e la qualificazione anche nel sistema delle piccole imprese, oggi in gravi difficoltà a causa delle conseguenze della pandemia. Quindi inclusione politica ed economica con la collaborazione dei lavoratori e mondo delle imprese che non possono essere esclusi da questo piano di rilancio. Secondo quanto espresso durante l'incontro, è fondamentale non sprecare le risorse messe a disposizione dall’Europa ma utilizzarle per sostenere l’innovazione, la digitalizzazione del Paese, la formazione, la sicurezza del lavoro, per sostenere una lo sviluppo della Campania con al centro il lavoro, la sua qualità, nel segno dell’equità e della riduzione delle diseguaglianze.

Video

Per Buonavita e Carfora è fondamentale realizzare le condizioni a supporto delle aziende per farle crescere, creare sinergie tra lavoratori, aziende ed istituzioni. Inoltre, è necessario il rilancio del sistema produttivo industriale in particolare delle piccole e medie imprese che costituiscono un asse portante del sistema produttivo della Campania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA