Coronavirus, negli Usa 2.200 morti in 24 ore

Mercoledì 29 Aprile 2020
(Teleborsa) - Oltre 1 milione di contagi e 2.200 morti nelle ultime 24 ore: questi i numeri del coronavirus negli Stati Uniti secondo quanto emerge dai dati della John Hopkins University.

Intanto sono oltre tre milioni i contagiati nel mondo. Il numero dei casi confermati è esattamente 3.083.467, i morti sono 213.273. Il Paese più colpito sono proprio gli Stati Uniti.

"Sono felice che l'Italia si stia riprendendo": ha detto Donald Trump in una conferenza stampa alla Casa Bianca sul coronavirus, durante la quale ha ricordato come suo "amico" il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ha smentito l'accusa che gli era stata rivolta nelle scorse ore di voler rinviare le elezioni presidenziali del 3 novembre, sull'onda del coronavirus. "Non ho mai pensato di cambiare la data, perchè dovrei farlo? E' solo propaganda di sana pianta".

Intanto, l'Oms si dice preoccupata dai trend in crescita, ad esempio in Africa avvisando che "Siamo lontani dalla fine della pandemia". Lo ha detto il direttore dell'Organizzazione Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul coronavirus. "La strada è ancora lunga, siamo impegnati a fare tutto ciò che è possibile per sostenere i Paesi. Ma il ruolo della politica è fondamentale, soprattutto quello dei Parlamenti", ha sottolineato. © RIPRODUZIONE RISERVATA