Disoccupazione in Europa stabile al 7,8%, ai minimi dal 2008

Stabile il mercato del lavoro dell'Eurozona. Secondo l'Istituto di statistica dell'Unione europea, il tasso di disoccupazione si è attestato a gennaio al 7,8%, stesso livello riportato il mese precedente.

Il dato, che risulta migliore del 7,9% atteso dagli analisti, si confronta anche con l'8,6% di gennaio 2018 e conferma la disoccupazione ai minimi dall'inizio della crisi (ottobre 2008).

Nell'intera Unione europea la percentuale dei senza lavoro scende al 6,5%, dal 6,6% del mese precedente. Si tratta della percentuale più bassa mai registrata da gennaio 2000.
Venerdì 1 Marzo 2019, 11:30 - Ultimo aggiornamento: 01-03-2019 12:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP