Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

EssilorLuxottica e Politecnico di Milano: al via collaborazione per gli occhiali del futuro

Martedì 19 Luglio 2022
EssilorLuxottica e Politecnico di Milano: al via collaborazione per gli occhiali del futuro

(Teleborsa) - Progettare gli "occhiali intelligenti del futuro". Con questo obiettivo EssilorLuxottica e il Politecnico di Milano danno vita al centro di ricerca congiunto EssilorLuxottica Smart Eyewear Lab. Annunciato oggi – alla presenza del ministro per l'Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, Vittorio Colao, del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dell'assessore all'Istruzione, Universita`, Ricerca, Innovazione e Semplificazione della Regione Lombardia, Fabrizio Sala, del rettore del Politecnico di Milano, Ferruccio Resta, e del presidente e amministratore delegato di EssilorLuxottica, Francesco Milleri – l'accordo prevede un investimento di oltre 50 milioni di euro.

Il progetto, che abbraccia ricerca industriale e sviluppo sperimentale di dispositivi alla base di una nuova generazione di wearable in grado di connettersi alla rete in modo completamente autonomo, permettera` di sviluppare tecnologie e servizi utilizzando un'interfaccia ampiamente diffusa e di uso comune come gli occhiali.

L'EssilorLuxottica Smart Eyewear Lab avra` una durata iniziale di cinque anni e impieghera` a regime oltre 100 tra ricercatori e scienziati che lavoreranno a stretto contatto tra loro in uno spazio dedicato all'interno dell'Innovation District, che il Politecnico di Milano sta sviluppando nel Parco dei Gasometri, nell'area di Bovisa a Milano. In questo modo l'Ateneo punta ad abbattere la distanza fra Universita` e imprese, con la creazione di un ambiente di ricerca fortemente internazionale che favorisca sinergie e trasversalita`.

La sfida principale del progetto sara` la definizione di tecnologie di base dal punto di vista hardware, software e di applicazione per permettere all'uomo di interagire con il mondo digitale. Per fare questo, le attivita` di ricerca industriale e lo sviluppo sperimentale dell'EssilorLuxottica Smart Eyewear Lab saranno divise in cinque macro-obiettivi. I primi obiettivi riguardano lo studio e lo sviluppo di componenti elettronici, fotonici e di algoritmi che permettano di acquisire, elaborare e presentare all'utente tutte le informazioni nel mondo reale attraverso la realta` aumentata. Lo sviluppo di queste tematiche hardware e software permettera` negli ultimi due obiettivi di integrare la tecnologia all'interno di vari prototipi di occhiali, tramite lo sviluppo di materiali, sistemi di ricarica e algoritmi per validarne le prestazioni in ambienti reali.

L'EssilorLuxottica Smart Eyewear Lab di Milano lavorera` in rete con una struttura di ricerca e sviluppo del Gruppo gia` attiva e diffusa in tutto il mondo, che conta piu` di 30 R&D center dedicati a vision care, eyewear design, sostenibilita` e trasformazione digitale, circa mille ricercatori e piu` di 11mila brevetti.

EssilorLuxottica e il Politecnico puntano, inoltre, a realizzare insieme un percorso di studi ad hoc con un indirizzo specialistico nell'ambito del wearable e degli smart eyewear, e alimentare in modo virtuoso le attivita` di ricerca della nuova struttura. L'intento e` quello di attrarre giovani talenti – studenti, dottorandi, ricercatori e personale docente a livello internazionale – che mettano a disposizione le proprie energie in questo progetto innovativo, per formare nuove risorse in grado di rispondere alle richieste del mercato del lavoro attuale e futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA