Ex Whirlpool Napoli, investimento di 72 milioni di euro di TeaTek

L'annuncio di Felice Granisso, Ceo di Italian Green Factory

Felice Granisso
Felice Granisso
Lunedì 4 Dicembre 2023, 15:03 - Ultimo agg. 15:37
2 Minuti di Lettura

Il rilancio del sito ex Whirlpool di via Argine a Napoli «si fonda su un progetto di reindustrializzazione in capo alla newco Italian Green Factory che, secondo le ultime stime, prevede un costo di 72 milioni di euro». È quanto è emerso nel corso della conferenza stampa che si è tenuta presso la Italian Green Factory.

«Il progetto - ha spiegato Felice Granisso, Ceo di Italian Green Factory - ci consentirà di realizzare una fabbrica moderna, bella e sostenibile. Parliamo di un investimento di oltre 70 milioni di euro destinato al rifacimento del sito di via Argine che sarà efficiente e a basso impatto ambientale, alla realizzazione di nuovi impianti e all'acquisto delle attrezzature.

La nuova fabbrica, aperta al territorio, garantirà l'occupazione a centinaia di lavoratori».

«La collaborazione con Tea Tek - ha precisato Giuseppe Nargi, Direttore Regionale Campania, Calabria e Sicilia di Intesa Sanpaolo - rientra nel supporto del nostro Gruppo ai nuovi investimenti nella Zes unica del Mezzogiorno, con un progetto industriale fortemente orientato ai criteri ESG capace di creare valore aggiunto per le filiere di prossimità e di generare uno sviluppo sostenibile per l'intero territorio. Il percorso innovativo avviato con Tea Tek potrà garantire nel lungo periodo un significativo impulso al settore manifatturiero del Sud Italia e sostenere nel breve le esigenze dei lavoratori».

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA