Ceramica De Maio, nascono le piastrelle con i quadri più famosi di Van Gogh

Ceramica De Maio, nascono le piastrelle con i quadri più famosi di Van Gogh
Venerdì 3 Giugno 2022, 12:18
3 Minuti di Lettura

E’ un progetto evocativo e studiato nel dettaglio quello che l’azienda salernitana Ceramica Francesco De Maio, leader nazionale della ceramica decorata a mano, porterà al Salone del Mobile in programma dal 7 giugno prossimo.

Un incontro artistico unico quello alla base del progetto della Ceramica Francesco De Maio interamente dedicato ai capolavori di Vincent Van Gogh: la collezione di piastrelle decorate, infatti, in esposizione nella settimana del Salone è rigorosamente realizzata a mano, pezzo per pezzo, dai maestri ceramisti dell’azienda salernitana. Una sapiente sintesi dei capolavori di Van Gogh che impreziosiscono e rendono inconfondibili le ceramiche d’artista: dai celeberrimi Girasoli, ai Fiori di Mandorlo. E ancora, il Susino in Fiore, la Bottiglietta con Peonie e Delphinium Blu, l’Iris e l’Autoritratto con Cappello di Paglia. Questi i protagonisti della collezione di piastrelle di varia dimensione che l’azienda salernitana ha scelto e progettato in stretta sinergia con il Museo Van Gogh® di Amsterdam.

 

Da Milano, le opere della Ceramica Francesco De Maio si sposteranno, poi, nella patria dell’artista olandese: saranno proprio i locali del museo ad accogliere l’esposizione. La Ceramica Francesco De Maio ha, infatti, ottenuto la licenza originale per la produzione, promozione e commercializzazione dei dipinti più famosi e riconoscibili dal pubblico mondiale. Il progetto è il frutto di tre anni di intenso lavoro insieme al Museo Van Gogh per la condivisione di creatività, ispirazione e scelte stilistiche fino alla realizzazione dei primi prototipi per celebrare Vincent van Gogh attraverso l'amore condiviso per la pittura e la passione per il colore e la bellezza della natura.

«E’ stato un lavoro entusiasmante ed impegnativo quello realizzato con il Museo Van Gogh® – commenta Patrizia Famiglietti, creative director della Ceramica Francesco De Maio - nato dalla fusione di elementi unici: maestri decorativi, grafiche originali, pattern emozionali e sfumature cromatiche intense, che restituiranno agli occhi dei visitatori tutto il fascino reinterpretato dell’arte di Van Gogh». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA