Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gas e luce e carburante, come risparmiare? Dallo stile di guida, agli elettrodomestici e l'acqua calda: tutti i "trucchi" per abbassare i costi

Mercoledì 9 Marzo 2022
Come risparmiare su gas, luce e carburante? Dallo stile di guida, agli elettrodomestici e l'acqua calda: tutti i "trucchi" per abbassare i costi

La guerra in Ucraina è arrivata in Italia sotto forma di aumento dei prezzi di gas, luce e carburante. Nei prossimi mesi le famiglie italiane saranno messe a dura prova da bollette ai massimi storici e fare un pieno alla macchina diventerà un lusso per pochi. Già adesso è quasi impossibile trovare un distributore che stia sotto ai 2 euro al litro. Per questo motivo ecco alcuni pratici consigli, per risparmiare sulle spese che andranno affrontate. 

Petrolio russo, quanto paga l'Europa a Mosca? Ecco perché Putin non può fare a meno dell'Ue (e dell'Italia)

Carburante - Stile di guida

Il modo in cui si guida la propria macchina può incidere in modo significativo sul consumo del carburante. Il consiglio è non accelerare o frenare in maniera brusca ed evitare cambi di marcia inutili. Per risparmiare è utile accelerare gradualmente e mantenere andature costanti e utilizzare il freno-motore (scalare per rallentare). Il condizionatore può sottoporre il motore a ulteriore sforzo. 

Pneumatici

La manutenzione degli pneumatici dovrebbe essere fatta, di norma, ogni 20 mila km. È fondamentale controllare la pressione di gonfiaggio delle gomme, che possono incidere sul consumo. Consigliato controllare anche il filtro dell'aria, assicurandosi che sia pulito.

Il peso e i finestrini

Un altro consiglio utile è non appesantire troppo l'automobile, per quanto possibile. Più aumenta il peso, più il motore sarà messo sotto sforzo e costretto a consumare carburante extra. Smontare portasci e portapacchi inutili. Inoltre, quando farà più caldo, evitare di viaggiare con i finestrini aperti: il vento rallenta l'auto e aumenta di conseguenza il consumo. 

Dove e quando rifornirsi

Il prezzo del carburante aumenta nel week-end. Dunque, è consigliabile fare benzina a metà settimana. Evitare di scegliere i distributori più "famosi", ma prediligere quelli senza logo che applicano tariffe più basse. Sconsigliato - se si vuole risparmiare - rifornirsi in autostrada o superstrada. 

Gas e luce - Lampadine

Per abbassare i consumi della luce è consigliabile l'uso di lampadine a led, che notoriamente permettono un grande risparmio energetico anche perché hanno una vita lunghissima, fino a 15 mila ore.

Coibentazione 

Importante è la coibentazione dell'abitazione per ridurre il fabbisogno di energia termica: consente di ridurre le dispersioni tra il 40 e il 50%. In cosa consiste? In edilizia la coibentazione viene effettuata interponendo tra le due parti specifici materiali (ad es. in forma di pannelli) che non permettono lo scambio di calore, nel caso di isolamento termico (cappotto termico), o lo scambio di vibrazioni, nel caso di isolamento acustico.

Elettrodomestici

L'uso degli elettrodomestici influisce di molto sulla bolletta della luce. La lavastoviglie va usata a pieno carico e con il lavaggio eco, che dura di più ma consuma meno. Se possibile, escludere l'asciugatura. Aumentare il carico della lavatrice. Risparmiare un lavaggio a settimana, diminuisce il costo di circa 15 euro all'anno. Il frigorifero va tenuto aperto il meno possibile, e ordinato perché l'aria circola meglio. Sbrinare il freezer se non è no frost. Impostare i condizionatori a temperature non superior o inferiori ai 6 gradi rispetto a quella dell’ambiente esterno.

Acqua calda

Gli scaldacqua a pompa di calore permettono di risparmiare fino al 75% rispetto ai tradizionali elettrici. La temperatura va impostata solo di qualche grado superiore a quella che serve normalmente. Gli scaldabagno a gas permettono di risparmiare rispetto agli elettrici. Istallare i riduttori di flusso su tutti i rubinetti e anche nella doccia, che va prediletta rispetto al bagno nella vasca.

Ultimo aggiornamento: 12:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA