Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gas, il prezzo supera i 246 euro. Non solo guerra, l'impatto della siccità sugli aumenti

Martedì 16 Agosto 2022
Gas, il prezzo supera i 246 euro. Non solo guerra, l'impatto della siccità sugli aumenti

Nuovo balzo del gas che si porta a 246,5 euro al MWh sulla piazza di Amsterdam. I contratti futures sul mese di settembre salgono dell'11,99%, mentre sulla piazza di Londra le quotazioni del metano salgono del 16,38% a 492 penny per unità termica (Mbtu).

Il picco

Su base annua il rialzo è pari al 250% ad Amsterdam e al 188,33% a Londra. Per arrivare al picco segnato finora bisogna tornare allo scorso 8 marzo, quando il metano si era portato a 247,69 euro al MWh in giornata per chiudere poi a 184,24 euro. Sulla piazza di Londra invece il prezzo massimo segnato finora è stato di 452,99 penny per Mbtu dello scorso 27 luglio, con una chiusura a 422,93 penny.

L'impatto della siccità

Non è più, o non solo, la guerra a far salire i prezzi delle materie prime e dell'energia. Gli eventi atmosferici sono ora al centro dell'attenzione. In particolare l'estate torrida che prosciuga i fiumi. La siccità rende più caro il trasporto dei combustibili. 

Ultimo aggiornamento: 18:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA