Il gruppo Adler produrrà tessuti antibatterici e antivirali per l’industria della mobilità

Giovedì 29 Ottobre 2020

Il Gruppo Adler - leader mondiale nella componentistica automotive, con un fatturato di 1.5 miliardi di euro e sede in Campania – e l’Israeliana Sonovia – specializzata nella produzione di tessuti antibatterici e antivirali high tech – hanno siglato in data odierna un accordo sull’utilizzo esclusivo della tecnologia antibatterica su tappetti e tessuti per interni per il settore della mobilità, dall’automotive, all’aerspazio, treni, pullman, autobus.

La firma è avvenuta oggi a Tel Aviv, in occasione della visita ufficiale del Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, del Ministro israeliano degli Affari Esteri, Gabi Ashkenazi, e degli ambasciatori Gianluigi Benedetti e Dror Eydar.

Paolo Scudieri, Presidente del Gruppo Adler, grazie all’Osservatorio Tecnologico AdlerInlight di Tel Aviv (fondato assieme a Roberta Anati, Ceo e fondatrice di Inlight) ha individuato in Sonovia il partner industriale per sviluppare tessuti e materiali per interni di auto e mezzi di trasporto con proprietà antibatteriche e antivirali.

Tale tecnologia è in fase di test sui tappetti e tessuti di produzione Adler per il settore mobilità e ha già ottenuto i primi ottimi risultati da laboratori certificati.

Paolo Scudieri e Roberta Anati di AdlerInlight sono, per questo, lieti di aver raggiunto questo importante risultato durante la visita del Ministro di Maio in Israele.

 

 

Ultimo aggiornamento: 21:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA