Gruppo Ferrovie dello Stato premiato per il contrasto al Covid

Giovedì 8 Aprile 2021
Gruppo Ferrovie dello Stato premiato per il contrasto al Covid

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha messo in campo diverse azioni per contrastare e prevenire la diffusione della pandemia da Covid. Tali azioni sono valse a FS la certificazione WELL Health-Safety Rating. 

Lavori sulla ferrovia, stop ai treni tra Cisterna e Priverno nel fine settimana. Previsti bus sostitutivi

Il titolo è stato conseguito dopo una serie di verifiche puntuali che hanno dimostrato la conformità delle misure definite dal Recovery Plan e dai Protocolli Anticontagio di Gruppo ai requisiti previsti dallo standard. Inoltre con questo titolo è stato riconosciuto l’impegno delle Ferrovie nelle diverse iniziative di welfare per fornire assistenza alle persone sia in ambito lavorativo che nella vita privata. 

Marino, identificato il ragazzo morto travolto da un treno a Santa Fumia

Lo standard valuta le procedure per garantire un ambiente di lavoro sicuro, i protocolli necessari a minimizzare il rischio di contagio in azienda e le azioni compiute per migliorare la capacità di risposta alle situazioni di emergenza.  

Covid, test antigenico o molecolare direttamente in aeroporto a Fiumicino: accordo Spallanzani-Adr
L'amministratore delegato e direttore generale del gruppo FS Italiane Gianfranco Battisti ha dichiararo: «Questa certificazione è un’ulteriore conferma del nostro impegno per garantire la sicurezza e la tutela della salute delle persone» ha poi continuato «Il percorso  ha l’obiettivo di diffondere una cultura della sicurezza responsabile e condivisa, coinvolgendo sempre di più le persone, viaggiatori e dipendenti, nel nostro progetto d’impresa».

Scontro tra due treni in Egitto: ci sono morti e feriti

Complimenti al Gruppo FS anche dalla presidente e CEO di IWBI Rachel Hodgdon che sottolinea come Ferrovie dello Stato sia la prima azienda WELL Health-Safety Rated in Europa e si inquadra come progetto pilota a sostegno di una ripresa capace di ispirare anche altri gruppi a ripartire.   


Inoltre va ricordato che Ferrovie dello Stato ha contribuito alla ripartenza del Paese con la realizzazione, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di un hub vaccinale di Roma Termini. 
Il Gruppo FS Italiane, tramite Trenitalia, aveva ottenuto la Biosafety Trust Certification sviluppata dall’Ente di certificazione RINA che riconosce le pratiche di prevenzione e controllo delle infezioni.

Ultimo aggiornamento: 14:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA