Industria marittima verso un «iceberg finanziario»

Domenica 15 Novembre 2020 di Rita Annunziata
Industria marittima verso un «iceberg finanziario»

Sapevate che oggi il settore marittimo nel suo complesso consuma quattro milioni di barili di petrolio al giorno, pari al 4% della produzione mondiale e al 33% di quella saudita? E che una nave portacontainer richiede per un viaggio transoceanico una quantità di energia tale da alimentare 50mila abitazioni? Sono solo alcuni dei numeri presentati nel rapporto “Catalysing the fourth propulsion revolution” dell’International chamber of shipping...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 20:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA