Infrastrutture: opere strategiche al palo, manca l’ultimo via libera

Lunedì 17 Maggio 2021 di Umberto Mancini
Infrastrutture: opere strategiche al palo, manca l’ultimo via libera

Tempi più lunghi per sbloccare le opere strategiche. I ventinove commissari straordinari, nominati il 16 aprile per dare la spinta decisiva a 57 infrastrutture pubbliche che valgono 82,7 miliardi di euro, sono ancora fermi al palo. Manca infatti il via libera della Corte dei Conti che ha ricevuto solo alcuni giorni fa il dpcm approvato da governo e Parlamento. 

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 11:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA