Intesa Sanpaolo, Messina: nuovo piano ci trasporta nel futuro

Venerdì 4 Febbraio 2022
Intesa Sanpaolo, Messina: nuovo piano ci trasporta nel futuro

(Teleborsa) - "Con il nuovo piano portiamo la banca nei prossimi 10 anni, il nuovo piano ci trasporta nel futuro e crea la banca dei prossimi 10 anni". Lo ha detto l'Ad Carlo Messina nel corso della conference call con gli analisti di presentazione dei risultati 2021 e del nuovo piano. "Una solida creazione di valore e la distribuzione agli azionisti continueranno ad essere una priorità, con una crescita di dividend cash anno dopo anno e rivaluteremo anno dopo anno la possibilità di superare questi target. Oggi stabiliamo degli obiettivi che siamo certi di poter raggiungere, il piano è decisamente conservativo".

Messina ha annunciato la nascita di Isybank, la nuova banca digitale del gruppo Intesa Sanpaolo. "Abbiamo individuato 4 milioni di clienti che serviremo con nuova banca digitale appena creata, Isybank, che stiamo sviluppando assieme a Thought Machine. Con Isybank - ha detto il top manager - passiamo da incumbent e challenger, ci renderà resilienti di fronte agli attacchi e alla concorrenza del fintech, diventeremo una banca ancora più sfidante con una offerta più completa".
L'AD ha, poi, promosso i conti del 2021: il gruppo Intesa Sanpaolo ha realizzato dei risultati "eccellenti, nonostante l'impatto del Covid, portando a termine con successo la fusione con Ubi e preparando la strada per il nuovo piano".

E, in tema di M&A, Messina ha precisato: "Non stiamo considerando alcuna fusione e acquisizione, il capitale in eccesso non verrà utilizzato nei prossimi anni per l'M&A". Non c'è valore nel fare l'acquisizione di una banca che ha un grande numero di filiali - ha aggiunto - "il modello di impresa mira essenzialmente al wealth management e protezione, e qui vediamo multipli di book value che non creano valore per gli azionisti. Questo è un piano conservativo, ma industriale e l'AD deve rimanere impegnato nel conseguire i target del piano", ha concluso Messina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA