Ipe Business School e Azimut Capital
formano i consulenti finanziari di domani

Ipe Business School e Azimut Capital formano i consulenti finanziari di domani
Giovedì 29 Settembre 2022, 11:31
5 Minuti di Lettura

Partnership fra Fondazione Ipe Business School e Azimut Capital Management Sgr (Società del Gruppo Azimut che integra in Italia la gestione degli asset e l'attività di consulenza finanziaria) per formare i consulenti finanziari di domani: nascono così una Academy e un Master in “Public & Private Asset Advisor”. A presentare le iniziative, nel corso di un incontro svoltosi presso la sede dell’Ipe, sono stati Antonio Ricciardi, presidente Fondazione Ipe Business School e Riccardo Maffiuletti, amministratore delegato Azimut Capital Management Sgr Spa Area5.

Il programma di formazione, unico per formulazione e temi trattati, punta a creare una nuova figura di consulente finanziario, il public & private asset advisor, in grado di sviluppare nuove competenze nel mercato privato - oltre alle competenze sui mercati finanziari pubblici -  ed essere punto di riferimento per le famiglie e le imprese italiane.

Il master in “Public & Private Asset Advisor” prevede l’alternanza di studio in aula e formazione sul campo attraverso l’affiancamento di figure senior della Rete Azimut in attività di stage e project work.

Il programma si svolgerà da novembre 2022 a maggio 2023 ed è articolato in 13 moduli della durata totale di 400 ore di formazione d’aula, prevalentemente in presenza, alle quali si sommeranno 100 ore di project work in cui gli allievi potranno sperimentare sul campo le conoscenze acquisite.

Il corso è dedicato a laureati, e/o laureandi (triennale o magistrale) e prepara gli iscritti a superare l'esame per l'abilitazione all'Albo dei Consulenti Finanziari. Agli studenti più meritevoli sarà offerta la possibilità di entrare a far parte della Rete Azimut e verrà riconosciuto l’intero costo del Master.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro il 31 ottobre.

I moduli didattici riguardano in particolare: Global Economics, Company Valuation, Fondamenti dei mercati finanziari, Servizi e prodotti di risparmio gestito, Risk Management, Strumenti di investimento nell’economia reale, Asset Allocation, Diritto dei Mercati Finanziari e tutela del risparmio – MIFID, Wealth Planning, Marketing & Sales, Soft Skill per la consulenza finanzaria, Business Ethics, Job Placement & Soft Skills, Project Work.

Per Azimut l’iniziativa è un’ulteriore dimostrazione dell’impegno a sostegno della crescita futura della professione e la creazione di una nuova generazione di consulenti finanziari attraverso un percorso formativo caratterizzato da elevati standard di competenze, garantiti dal coinvolgimento di docenti IPE e del Gruppo. Azimut porta avanti da tempo un impegno concreto a favore del passaggio generazionale nella professione con il progetto Millennials dedicato ai consulenti finanziari under 35 e che al momento coinvolge più di 200 giovani.

Riccardo Maffiuletti, managing director e amministratore delegato di Azimut Capital Management di Area5, spiega: «Vogliamo valorizzare la figura del consulente finanziario. Grazie a questo Master, unico nel suo genere, potremo attrarre nuovi giovani talenti fornendo loro gli strumenti necessari per affrontare una professione che sta evolvendo rapidamente e richiede nuove sofisticate competenze. E’ necessario accelerare sul passaggio generazionale delle reti e preparare per tempo i professionisti di domani. La collaborazione con Fondazione Ipe Business School, uno degli istituti più apprezzati nella formazione post-universitaria a livello nazionale con un forte radicamento in Campania e nel Centro Sud, rafforzerà la nostra presenza in questi territori dove abbiamo importanti obiettivi di crescita».

La Fondazione Ipe Business School con sede a Napoli, promuove attività volte alla formazione e specializzazione sia di giovani laureati, con l’obiettivo di facilitarne l’ingresso nel mondo del lavoro, sia di professionisti, imprenditori, manager, quadri e dipendenti di aziende pubbliche e private. Le attività dei master rivolte a laureandi e neolaureati e corsi Executive per imprenditori e dirigenti di azienda promossi dalla Fondazione Ipe sono progettati secondo i più alti standard internazionali e realizzati con la mentorship dello Iese Business School di Barcellona.

L’Ipe Business School da oltre 20 anni vanta inoltre una reputazione di eccellenza in area Finance & Risk: è tra le migliori 100 Business School in area Finance secondo il QS Worldwide Ranking e tra le migliori 50 Business School per il settore Insurance, Risk & Actuarial Sciences secondo il "Best Masters & MBA Ranking" di Eduniversal Best Master.

Il servizio di Job Placement dell'Ipe Business School accompagna gli Allievi dei Master Ipe ad acquisire una serie di soft skill molto ricercate nel mondo del lavoro, ma che spesso risultano carenti nella formazione del neo-laureati.

Da 20 anni, cioè sin dalla formazione, il 100% degli allievi che frequentano i master Ipe Business school trova lavoro, e in tempi sempre più rapidi rispetto al passato (da 6 mesi ai 4 attuali), sia in aziende italiane che straniere di 22 Paesi del mondo. Oltre il 30% degli allievi è stato selezionato e “opzionato” dalle aziende per un posto di lavoro già prima della fine dei propri master.

Numeri consolidati in 20 anni di attività e che testimoniano la bontà e l’efficacia dell’offerta formativa Ipe: ogni anno si diplomano presso la Business School circa 150 allievi e tutti trovano lavoro entro 4 mesi. Dall’inizio delle attività, sono stati oltre 1800 i diplomati ai Master, 160 i docenti fra accademici e manager d’azienda, 15 le Università dalle quali provengono i docenti della Business school, 50 i partner che hanno erogato borse di studio e altre agevolazioni per le quote di iscrizione, e 350 le aziende, banche e società di consulenza strategica che, come network Ipe, hanno contribuito regolarmente ad assumere i diplomati dei master, fare proposte per formare i docenti e sviluppare i contenuti dei corsi in base alle richieste del mercato.

Il Prof. Antonio Ricciardi, Presidente della Fondazione IPE Business School, è felice di aver avviato la partnership con Azimut per formare i futuri collaboratori del Gruppo: “Procederemo in piena sinergia sin dalla selezione dei candidati, per la progettazione dei moduli del corso, per le modalità di placement e inserimento nella rete Azimut mediante l’organizzazione di stage formativi e project work. IPE Business School metterà a disposizione degli allievi l’esperienza maturata in 20 anni per garantire un completo bagaglio di competenze tecniche e rafforzare determinate soft skills, principi e valori fondamentali per questa specifica attività professionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA