Lavoro, con il Recovery Fund 750mila posti a fine 2026

Venerdì 30 Aprile 2021 di Nando Santonastaso
Lavoro, con il Recovery Fund 750mila posti a fine 2026

Se tutto andrà bene - «e sottolineo se», come cantava Mina - l’effetto del Pnrr sull’occupazione dovrebbe garantire uno spread positivo di circa 750mila unità a fine corsa, il 2026 cioè, pari al 3,2% in più rispetto al 2020. In realtà, secondo gli esperti, già entro il 2023 i nuovi posti di lavoro prodotti dalla spinta del Piano di ripresa e resilienza dovrebbero essere circa un milione ma questo basterà, più o meno, solo a recuperare quelli...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 1 Maggio, 20:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA