Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

MagicLand, il parco divertimenti di Valmontone cerca 300 addetti per la stagione 2022

Martedì 1 Marzo 2022
MagicLand, il parco divertimenti di Valmontone cerca 300 addetti per la stagione 2022

MagicLand, in vista dell’apertura prevista per il prossimo 9 Aprile, ha dato il via alle selezioni per il personale che accompagnerà gli ospiti del Parco. Sono 300 le figure professionali ricercate, chiamate a svolgere diverse mansioni. Le selezioni, si legge in una nota, sono aperte e gli annunci sono rivolti a candidati di entrambi i sessi. Manutentori generici, addetti retail,all’accoglienza per le biglietterie, alle attrazioni, alla ristorazione, all’amministrazione, pizzaioli, magazzinieri con competenze macchine vending e stagisti in ambito marketing e comunicazione.

Le assunzioni richiedono per tutte le figure professionali alcuni requisiti di base: la residenza o il domicilio in zone limitrofe al Parco (Valmontone), un’ottima predisposizione a lavorare con il pubblico, un’attitudine al lavoro di squadra e la disponibilità a lavorare nei giorni festivi.

Per candidarsi è possibile visitare il sito ufficiale del Parco alla pagina “Lavora con noi”, dove sono elencate le offerte attive.

Aperto nel 2011, MagicLand è il più grande Parco Divertimenti del Centro-Sud Italia. Offre al pubblico 38 attrazioni oltre a eventi e spettacoli per tutta la famiglia. Tre ristoranti tematizzati, sette chioschi, cinque negozi e numerosi servizi completano l’esperienza di intrattenimento. Il parco si estende su una superficie di 600.000 metri quadrati e ospita oltre 17.000 piante. Inoltre, grazie ad accordi con società del settore fotovoltaico, il 75% del fabbisogno energetico di MagicLand proviene da fonti rinnovabili.

Dal dicembre del 2018 è di proprietà Pillarstone Italy, la piattaforma fondata nel 2015 da Kkr per supportare le banche italiane nella gestione delle proprie esposizioni verso asset non core e underperforming attraverso il miglioramento della performance e del valore dei business sottostanti. In tale strategia si colloca il piano di investimenti quinquennale annunciato del valore di 40 milioni di euro.

Ultimo aggiornamento: 18:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche