Mini Cooper Classic, insolito regalo di Natale a Rovaniemi. Omaggio al grande Rauno Aaltonen per ricordare vittorie Anni '60

Domenica 27 Dicembre 2020
La Mini 'Classic' Rauno Altonen per le strade di Rovaniemi

ROVANIEMI - Quando si pensa ad un regalo di Natale spesso si cerca l'originalità, o magari o modo per ricordare e far ricordare i momenti più belli del passato. E' quanto è accaduto a Monaco, nella sede del Gruppo Bmw, quando Bernd Koerber, head of Mini, ha provato ad immaginare come festeggiare in questo momento il grande pilota Rauno Aaltonen, conosciuto in tutto il mondo come il 'Professore dei Rally' e autore di imprese epiche al volante delle Mini Cooper S di prima generazione.

''Per circa 60 anni, Rauno ci ha regalato tanti momenti magici - ha detto Koerber - E questo Natale è il momento perfetto per restituirgli qualcosa in cambio''. Il rapporto tra Aaltonen e il marchio britannico risale addirittura al 1961. All'epoca il pilota aveva appena vinto il Rally di Finlandia (sua terra d'origine) ed era già pronto a prendere il volante per gareggiare, per la prima volta, nel mitico Rally di Monte Carlo del 1962. La Mini Cooper era il modello perfetto.

Questa premiere si concluse però con uno spettacolare incidente, ma già nel gennaio dell'anno successivo Aaltonen completò il Rally di Monte Carlo come vincitore di categoria e posizionandosi terzo nella classifica generale. Una anteprima di quanto accadde negli anni successivi: nel 1964, fu il compagno di squadra Paddy Hopkirk a conquistare la prima vittoria assoluta alla guida della Mini Cooper S. L'anno successivo, il 1965, fu il connazionale di Aaltonen, Timo Maekinen, a replicare la vittoria. Nel 1966, i 'tre moschettieri' Aaltonen, Maekinen e Hopkirk conquistarono addirittura il primo, il secondo e il terzo posto (ma poi ingiustamente squalificate per una irregolarità nei fari) e infine nel 1967, quando il Professore dei Rally piazzò ancora la Mini Cooper S sul gradino più alto del podio.

L'ipotesi di incontrare Aaltonen, ora 82enne, in Germania per festeggiare con lui il Natale a fianco della Mini 'Classic' viene però abbandonata per le limitazioni legate al Coronavirus. Ed ecco balenare l'idea di fare al Professore dei Rally un regalo d'avvento molto speciale, inviando al suo domicilio un pacco tutto particolare: un rimorchio per trasporto veicoli, agganciato ad una Mini Cooper S Countryman All4, in cui viene stivata una stupenda Mini 'Classic' rigorosamente rossa e bianca come quelle del team ufficiale degli Anni '60.

Così il Team Mini ha affrontato una vera e propria maratona in omaggio a Rauno Aaltonen partendo da Monaco di Baviera e dirigendosi inizialmente verso il Baltico. Dopo un trasferimento in traghetto durato circa 30 ore, la Mini Countryman con rimorchio ha proseguito il suo viaggio su strada per altre 14 ore lungo le strade della Finlandia, alcune delle quali già coperte dal manto nevoso neve.

La destinazione finale - Rovaniemi, la principale città della Lapponia, conosciuta in tutto il mondo come residenza ufficiale di Babbo Natale - è stata comunque raggiunta senza problemi di sorta. E quando il rimorchio si è aperto, facendo scendere su strada la Mini 'Classic' Rauno Altonen, ben protetto dal suo colbacco di pelliccia, non si è fatto pregare. Un giro di motorino d'avviamento e il piccolo bolide è partito - sollevando alti schizzi di neve in tutte le direzioni - per un lungo adrenalinico tour attraverso le foreste innevate della Finlandia. Non c'è dubbio: il Professore dei Rally non avrebbe potuto desiderare un regalo migliore.

Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre, 16:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA