Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Città della scienza e Tirreno Power si uniscono per nuove ricerche e progetti

Giovedì 14 Luglio 2022
Città della scienza e Tirreno Power si uniscono per nuove ricerche e progetti

Fondazione Idis, Città della scienza di Napoli e Tirreno Power hanno firmato una convenzione di collaborazione bilaterale scientifica per lo studio e lo scambio di servizi e tecnologie, attività di ricerca, esperienze didattiche, formazione accademica professionale. Con questo accordo della durata di cinque anni Tirreno Power ha così la possibilità di affidare a Città della scienza attività di ricerca su temi di comune interesse, attivando progetti selezionati da un comitato di coordinamento composto dalle due organizzazioni.

Per Città della scienza è l’occasione per utilizzare le professionalità e le infrastrutture di un grande produttore di energia com’è Tirreno Power, che ha tra le sue missioni la circolazione e la crescita delle competenze attraverso la ricerca e la formazione.

«Questo accordo è un passo importante nella nostra attività di condivisione della conoscenza – dice Fabrizio Allegra direttore generale di Tirreno Power -. La nostra centrale a ciclo combinato di Napoli è un grande laboratorio, una occasione per fare formazione e creare cultura sui temi dell’energia. La collaborazione con città della Scienza ci permette di implementare una relazione virtuosa con il territorio, attraverso la condivisione di competenze e la creazione di tavoli di confronto tecnici su un tema che oggi si rivela fondamentale, come quello dell’energia».

«Con questo accordo inizierà, mi auguro quanto prima, un importante rapporto di collaborazione con Tirreno Power – dichiara Riccardo Villari, presidente Città della Scienza – I temi della transizione ecologica e dell’energia sono infatti, come dimostra quotidianamente la cronaca, sempre più strategici. Informare i cittadini, educarli a un uso responsabile delle fonti energetiche, prendere coscienza del fatto che le risorse non sono infinite, fa pienamente parte della nostra missione culturale e scientifica. E per questo riteniamo importante farlo con i partner più autorevoli».

Video
© RIPRODUZIONE RISERVATA