Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Nestle: non otteniamo profitti da attività rimanenti in Russia

Lunedì 21 Marzo 2022
Nestle: non otteniamo profitti da attività rimanenti in Russia

(Teleborsa) - "Non otteniamo profitti dalle nostre attività rimanenti" in Russia. Lo ha detto un portavoce di Nestle, multinazionale svizzera attiva nel mondo dell'alimentazione che è oggetto di forti critiche per non aver completamente sospeso le proprie attività nel paese guidato da Vladimir Putin. "Il fatto che noi, come altre aziende alimentari, forniamo alla popolazione alimenti importanti non significa semplicemente che continuiamo come prima", ha sottolineato il portavoce, secondo quanto riferito da Bloomberg. "Stiamo facendo tutto il possibile in Ucraina e nei paesi limitrofi per aiutare ad alleviare questa catastrofe umanitaria - ha aggiunto - Siamo ancora una delle poche aziende alimentari attive in Ucraina e talvolta riusciamo persino a distribuire cibo a Kharkiv".

Sabato il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy ha citato Nestlé come una delle società che continua a fare affari in Russia durante un discorso in streaming a migliaia di manifestanti svizzeri. A inizio marzo, la multinazionale ha interrotto le spedizioni di prodotti non essenziali verso la Russia, continuano a vendere alimenti per bambini, cereali e alcuni alimenti per animali domestici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA