Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Premio Eccellenza Formazione PEF», il progetto «Cresci» del Csf al primo posto

Giovedì 30 Giugno 2022
«Premio Eccellenza Formazione PEF», il progetto «Cresci» del Csf al primo posto

A Torino, oggi, nel museo dell'automobile,si è tenuto il «Premio Eccellenza Formazione PEF», la più prestigiosa iniziativa tesa a diffondere le buone pratiche inerenti i percorsi di apprendimento e valorizzazione del capitale umano e dello sviluppo organizzativo e viene promosso da «Aif» con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere le migliori esperienze in ambito formativo.

Primo classificato nella sezione «Ambiente, Etica e Resposabilità» sociale, il «Csf», centro servizi e formazione di Melito diretto dal dottore Tommaso Marrone, grazie al progetto «Cresci». Nel Comune di Giugliano, in provincia di Napoli, sono presenti famiglie multi-problematiche, che vivono in condizioni di precarietà economica, lavorativa e sociale. Minori con problemi di scolarizzazione, donne e madri sole, impegnate nella cura e nell'accudimento della propria famiglia e con difficoltà legate al sostentamento economico, precarietà lavorativa e carenza di strutture adeguate all'assistenza ai bambini.

Nonostante siano già presenti servizi attivi in tutto il territorio comunale rivolti alle famiglie e ai minori – servizi di ascolto, educazione territoriale, attività di recupero scolastico, tutoraggio educativo, mediazione familiare e affido familiare – non esistono servizi dedicati alla prima infanzia Il Progetto «C.Re.S.C.I.» si è impegnato a promuovere servizi di assistenza, inserimento e promozione sociale per bambini da 0-6 anni e per le loro famiglie, garantendone la cura, l’assistenza e l’educazione, grazie all’aiuto di un personale professionale e qualificato e secondo una prospettiva sistemica, con lo scopo di favorire una crescita equilibrata e un processo evolutivo adeguato. In particolare, il Progetto contribuisce a prevenire e arginare il disagio sociale, orientare e supportare la genitorialità, offrire dei servizi integrativi a sostegno delle famiglie svantaggiate, della maternità e della conciliazione famiglia-lavoro.

Tommaso Marrone, Ceo del CSF, spiega il progetto: «Nasce dalla realtà che tutti i giorni abbiamo d'innanzi da noi. Giugliano, come Secondigliano, Scampia, sono territori problematici, di grande disagio sociale ed economico. Il mio pensiero è di fare piccole iniziative ma che creino un quadrato attorno a noi di cose fatte bene, che non possono che generare benessere. I progetto «Cresci» è un anche sostegno alla genitorialità, perché i figli assomigliano ai propri genitori. E non si possono avere speranze per questi giovani di domani, se oggi non si contribuisce a creare un clima familiare sereno e positivo».

Il CSF ha vinto lo stesso premio anche nel 2021, per il progetto Oltre - Orientamento al Lavoro e Tirocini per Reagire alla Violenza. Le destinatarie  erano 5 donne vittime di violenza.

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA