Piazza Affari in apnea. Borse guardano a decisioni BCE

Giovedì 12 Marzo 2020
(Teleborsa) - Piazza Affari e le altre borse europee si confermano in pesante ribasso, mentre si avvicina l'ora della BCE, che annuncerà le sue decisioni di politica monetaria. Stando alle attese prevalenti, Francoforte dovrebbe annunciare un mix di strumenti, anche a sostegno del credito alle PMI, mentre appare più improbabile un ritocco al tasso sui depositi.

Sessione debole per l'Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,41%. Scende lo spread, attestandosi a +202 punti base, con un calo di 8 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell'1,26%.

Tra i mercati del Vecchio Continente sensibili perdite per Francoforte, in calo del 6,20%, in apnea Londra, che arretra del 5,76%, e tonfo di Parigi, che mostra una caduta del 6,23%. Sessione da dimenticare per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che sta lasciando sul terreno il 5,08%. Andamento negativo a Piazza Affari su tutti i comparti, in particolare per viaggi e intrattenimento (-10,03%).

Unica Blue Chip di Milano a ottenere un buon risultato UnipolSai, che segna un aumento dello 0,66%.

La peggiore si conferma Atlantia, che continua la seduta con -10,32%.

Lettera su Campari, che registra un importante calo del 7,68%.

Affonda Amplifon, con un ribasso del 7,60%.

Crolla Tenaris, con una flessione del 6,94%.



(Foto: © Antonio Truzzi | 123RF) © RIPRODUZIONE RISERVATA