Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, forze russe conquistano la città Lysychansk: si rafforza il controllo del Lugansk

Lunedì 4 Luglio 2022
Ucraina, forze russe conquistano la città Lysychansk: si rafforza il controllo del Lugansk
(Teleborsa) - Il ministro della Difesa russo, Serghei Shoigu, ha riferito di persona che dopo settimane di duri scontri, le forze di Kiev si sono ritirate da Lysychansk, l'ultimo bastione della resistenza ucraina nel Lugansk, l'oblast che con quello di Donetsk forma la regione orientale del Donbass. L'esercito russo ha quindi conquistato la città e di conseguenza hanno acquisito il controllo dell'intero Lugansk.

Kiev ha tentato di resistere fino all'ultimo, poi il suo esercito ha annunciato la ritirata dalla città, appena una settimana dopo la caduta della gemella Severodonetsk sull'altra sponda del fiume Seversky Donets. "Al fine di proteggere le vite dei difensori ucraini, è stata presa la decisione di ritirarci", ha spiegato lo stato maggiore in un comunicato, sottolineando la superiorità in termini di numeri e di equipaggiamento del nemico.

In serata Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy nel suo tradizionale discorso serale ha voluto rassicurare il suo popolo annunciando che le truppe ucraine torneranno a Lysychansk grazie alla tattica e alla fornitura di armi moderne. "Proteggiamo la vita dei soldati e del nostro popolo. Ricostruiremo le mura e riconquisteremo la terra e questo vale anche per Lysychansk", ha detto, dove "torneremo grazie alle nostre tattiche, aumentando la fornitura di armi moderne".

© RIPRODUZIONE RISERVATA