Bollette, quanto consuma la mia lavastoviglie? Lo svela il "contatore smart" (e ci aiuta a risparmiare fino al 20%)

Si collega al quadro elettrico e ci aiuta a capire se alcuni elettrodomestici stanno consumando più di quanto dovrebbero

Bollette, i dispositivi intelligenti per risparmiare fino al 20%: conta kilowatt, le prese intelligenti e contatore smart
Bollette, i dispositivi intelligenti per risparmiare fino al 20%: conta kilowatt, le prese intelligenti e contatore smart
Giovedì 6 Ottobre 2022, 12:11
4 Minuti di Lettura

Quanto spendo ogni volta che accendo la lavastoviglie? Come faccio a sapere quali sono gli elettrodomestici che consumano di più in casa? Contatori smart, Conta-kilowatt e prese intelligenti possono rispondere a queste domande ed essere nostri alleati nel risparmio di casa. Ecco una guida per capire come funzionano e perchè possono esserci utili per ottimizzare i nostri consumi e ridurre le bollette

Il contatore intelligente taglia i costi al 20%

Mentre conta kilowatt e prese intelligenti registrano solamente i consumi dei singoli elettrodomestici a cui sono collegati il "Contatore intelligente" (Smart Meter) che si collega al quadro elettrico monitora tutti gli elettrodomestici contemporaneamente e ci offre un quadro completo. Secondo gli studi dei produttori, questo dispositivo consente di risparmiare fino al 20%. 

Ad esempio NED, il contatore intelligente sviluppato da una startup italiana (Midori) con il politecnico di Torino. Installarlo è semplice: è una pinza amperometrica che si collega al contatore. Come funziona? Il software di Ned riesce a distinguere i vari elettrodomestici e capire quali sono accesi e quanto consumano. I dati sono memorizzati e archiviati e possono essere letti sull'applicazione per smartphone.

L'app consente quindi di monitorare cosa avviene in casa: notificare improvvisi consumi anomali o guasti, capire quanto valgono i consumi notturni (ad esempio dei dispositivi in stand-by) prevedere l'importo della bolletta e fare un report degli elettrodomestici che consumano di più, segnalandoci se l'energia consumata è eccessiva per quel tipo di elettrodomestico. Infine possiamo tener conto, giorno per giorno di quanta energia stiamo utilizzando.  

Caro bollette, l'energia la paga il cliente del ristorante a Civitanova: «Due euro a testa, l'ho fatto per trasparenza»

E’ importante anche l’aumento di consapevolezza rispetto alle proprie abitudini di consumo e di conoscenza rispetto al funzionamento degli elettrodomestici. 

Prese intelligenti 

Le Smart Plug o “prese intelligenti”, sono prese elettriche che si connettono alla rete wi-fi e permettono di comandare a distanza con lo smartphone l'accensione o lo spegnimento di diversi elettrodomestici o lampadine. Con la funzionalità smart è possibile monitorare i consumi dell'elettrodomestico a cui sono attaccate e memorizzare i dati storici del consumo elettrico. 

 

Conta Kilowatt cosa sono e come funzionano 

I conta kilowatt sono relativamente economici e consentono di misurare il consumo di un elettrodomestico in tempo reale. Nel display è possibile leggere il consumo e la potenza prelevata. Ne esistono due tipi: alcuni sono una "presa intermedia" che si inserisce tra la corrente e l'elettrodomestico.

Un altro tipo di conta-Kilowatt è la pinza amperometrica che si attacca al cavo di fase dell’intero impianto. La pinza registra i dati della corrente utilizzata in tutta la casa e li visualizza su un display tramite un’app sullo smartphone. Entrambi servono (anche) per misurare il consumo elettrico, sia istantaneo che relativo ad un periodo di utilizzo (es. durata di un  lavaggio della lavatrice) e, in entrambi i casi, serve un dispositivo per ciascun elettrodomestico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA