Concorsi pubblici, app per iscriversi ai bandi: come funziona. Mappa interattiva divisa per Regione

di Giacomo Andreoli
Martedì 14 Novembre 2023, 21:44 - Ultimo aggiornamento: 23:57 | 1 Minuto di Lettura

Nodo idonei

Nel frattempo, però, c’è un nodo da sciogliere nei prossimi mesi. Ci sono circa 35mila persone “idonee”, e non vincitrici, con un punteggio alto, ma non abbastanza da essere assunte subito nei quattro concorsi “unici” della Pa che erano stati banditi tra il 2021 e il 2022. Concorsi per candidati “polivalenti”, adatti a diverse amministrazioni pubbliche. L’idea era di assorbirli gradualmente e i 35mila sono quelli che ancora non sono stati chiamati, ma se non si fa presto in 20mila “scadranno” tra febbraio e maggio 2024. Il ministero della Pa preferisce assumere i vincitori dei nuovi concorsi, considerandola una questione di merito, ma non è escluso un congelamento dei tempi per poter attingere da questo bacino in futuro, come accaduto un mese fa per la scelta di 5.253 assistenti amministrativi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA