Trenitalia ordina 14 Frecciarossa
Convogli hi-tech made in Naples

Trenitalia affida a Hitachi Rail e Bombardier Transportation la fornitura di quattordici treni ad alta velocità Frecciarossa 1000, che include anche le relative attività di servizio e manutenzione per una durata di dieci anni. La partnership prevede la partecipazione delle aziende rispettivamente al 60% e 40%. Il contratto complessivo ha un valore di circa 575 milioni di euro.
I quattordici convogli saranno realizzati, come i precedenti, negli stabilimenti italiani. Nello stabilimento napoletano i circa 900 dipendenti di Hitachi Rail (ex Ansaldo Breda) realizzano i carrelli, i motori e tutta la parte elettrica ed elettronica dei treni ad alta velocità.
Il Frecciarossa 1000, spiega una nota, “ha rivoluzionato l’alta velocità italiana in termini di performance, efficienza operativa e comfort dei passeggeri. Ogni veicolo ha una lunghezza totale di circa 200 metri, una capacità di circa 460 passeggeri e può raggiungere una velocità commerciale fino a 360 chilometri all'ora. Il disegno aerodinamico e le tecnologie per il risparmio energetico di cui sono dotati i treni consentono un’efficienza operativa senza pari. Dispongono di Wi-Fi a bordo, meeting room e area bistro”.
I treni sono progettati e realizzati in Italia con predisposizione a poter viaggiare anche su linee paneuropee ad alta velocità dotate di tecnologie multi-tensione e che siano in conformità con i requisiti Tsi.
“Il Frecciarossa 1000 - osserva Maurizio Manfellotto, amministratore delegato di Hitachi Rail - rappresenta un concreto esempio di comakership in cui, in qualità di fornitori, abbiamo fin dall’inizio lavorato assieme al cliente Trenitalia per un progetto comune che ha reso ancora più performante il sistema dell’alta velocità in Italia. Questi 14 nuovi treni, e il relativo contratto di service, sono l’ulteriore conferma del successo raggiunto”.
“Come fornitore di soluzioni complete, Bombardier non vede l’ora di continuare a dimostrare la sua eccellenza nel mercato ferroviario italiano - aggiunge Luigi Corradi, managing director di Bombardier Transportation Italy -, supportando i clienti nella realizzazione dei loro progetti a lungo termine nel settore della mobilità, attraverso una vasta offerta di prodotti potenziati grazie alla nostra collaborazione”.
Martedì 4 Giugno 2019, 21:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP