Visa, pagamenti in panne: «Problemi alle carte di credito in Europa». Ecco cosa sta accadendo

Visa, pagamenti in panne: «Problemi alle carte di credito in Europa». Ecco cosa sta accadendo
di Domenico Zurlo

Problemi in corso per chi ha una Visa. La società di carte di credito ha infatti riscontrato da questo pomeriggio una «interruzione del servizio», con numerosi utenti che non riescono ad effettuare i pagamenti: la società sta indagando sulle cause di quanto accaduto. L'incidente è stato riscontrato in Gran Bretagna, Irlanda e diversi altri paesi europei. «Stiamo indagando sulle cause e lavorando il più in fretta possibile per risolvere la situazione», ha fatto sapere Visa in un tweet.
La preoccupazione viaggia soprattutto nel Regno Unito, dove il 95% delle carte di credito è Visa. Tra le banche che hanno confermato i problemi ci sono la HSBC e la Bank of Ireland, mentre la Royal Bank of Scotland ha comunicato che i problemi riguardano solo i pagamenti, mentre non ci sono disguidi sui prelievi di contante dagli sportelli. Anche la banca Hsbc ha prima detto che il problema interessava solo i pagamenti Visa e non i prelievi Bancomat, per poi specificare che «ci sono ancora problemi intermittenti ma si stanno lentamente risolvendo».

Non è invece ancora chiaro se i problemi sono presenti anche in Italia. Secondo il Wall Street Journal, il gruppo - che come la rivale MasterCard impone commissioni alle istituzioni finanziarie per le transazioni che passano sulle sue reti - è stato in contatto con la Bank of England. La banca centrale britannica ha detto di essere consapevole del caso e che sta cercando di capire la fonte del problema. I pagamenti con Mastercard non sembrano esserne stati colpiti. Al Nyse, Visa sale dello 0,6% a 131,5 dollari. Da inizio anno il titolo ha guadagnato il 15% e nell'ultimo anno il 38%. 
Venerdì 1 Giugno 2018, 21:24 - Ultimo aggiornamento: 2 Giugno, 15:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP