La moglie allatta il figlio, lui avvelena il cibo e uccide entrambi: «Non accettava che lei volesse lasciarlo»

Venerdì 30 Aprile 2021
La moglie allatta il figlio, lui avvelena il cibo e uccide entrambi: «Non accettava che lei volesse lasciarlo»

Mette il veleno per topi nel cibo della moglie così uccide la donna e il figlio che allattava. Luiz Edivaldo de Souza è accusato di aver ucciso sua moglie, Josiele Lopes, 36 anni, e il figlio di tre mesi. L'uomo avrebbe messo del veleno per topi nel cibo della moglie, che allattava al seno, così non solo ha ucciso la donna ma ha anche avvelenato il bambino che ha assunto il veleno dal latte materno. 

 

Leggi anche > Il patrigno costringe la figlia 12enne a prostituirsi per comprare le sigarette, arrestato

 

I cadaveri di Lopes e di suo figlio sono stati trovati dalla polizia nel comune brasiliano di Rio dos Cedros il 23 settembre dello scorso anno. Della mamma e del bambino non si sapeva nulla da giorni, così è scattata la denuncia. Inizialmente l'uomo si è spacciato per la moglie, mandando messaggi ai familiari per non destare sospetti, ma quando non è riuscito a continuare nel suo terribile piano la famiglia della donna si  è insospettita e ha allertato le autorità.

 

L'uomo ha avvelenato il cibo delle donna dopo averle cucinato visto che lei stava allattando. Dopo qualche ora però la 36enne si è sentita male e gli ha chiesto di portarla in ospedale, lui al posto di andare al pronto soccorso ha però guidato fino in un bosco dove ha sepolto i due cadaveri. Quando sono stati trovati i corpi i sospetti sono subito ricaduti sul marito che è stato arrestato ed è ora in attesa di processo, come riporta anche il Sun. Pare che de Souza non riuscisse ad accettare la decisione della moglie di volersi separare da lui. 

Ultimo aggiornamento: 1 Maggio, 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA