Il cane domestico le lecca il braccio, qualche giorno dopo i medici amputano mani e piedi

Il cane domestico le lecca il braccio, qualche giorno dopo i medici amputano mani e piedi
ARTICOLI CORRELATI
di Alessia Strinati

0
  • 1486
Il cane le lecca il braccio e qualche settimana dopo la padrona è costretta ad amputare mani e piedi. Marie Trainer, dell'Ohio, è sempre stata un'amante degli animali, ma è rimasta vittima di un terribile incidente proprio legato al suo cagnolone domestico.

Squalo bianco avvistato dalla spiaggia: bagnini ordinano ai bagnanti di uscire dall'acqua
I dentisti estraggono oltre 500 denti dalla bocca di un bimbo di 7 anni: caso rarissimo




L'animale ha leccato il braccio della padrona che non ha fatto caso a un graffio presente sulla cute. Dopo qualche giorno ha iniziato ad avere dei sintomi simili a quelli dell'influenza, fino a quando non è andata in coma. Il marito notando che era priva di sensi sul divano ha chiamato i soccorsi, in ospedale le è stata diagnosticata la sepsi ed è stato comunicato che avrebbero dovuto procedere con l'amputazione delle mani e dei piedi per poterle salvare la vita.

La causa dell'infezione è stata un capnocytophaga, un batterio che si trova comunemente nella saliva dei cani. Può essere trasmesso da un morso o dal contatto con la saliva con una ferita aperta e provoca grossi coaguli di sangue che limitano il flusso sanguigno intorno al corpo, portando alla necrosi e alla cancrena. La coppia non ha alcuna intenzione di allontanare i cani, come riporta anche Metro, consapevole che si è trattato solo di una svista, di una terribile fatalità. La donna ha confessato di amare ancora profondamente i suoi animali e ha avviato una raccolta di fondi online per potersi pagare le protesi degli arti mancanti. 
Venerdì 2 Agosto 2019, 16:35 - Ultimo aggiornamento: 02-08-2019 20:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP