«Putin ha un cancro alla tiroide», la rivelazione choc. Ma il Cremlino nega tutto

A svelare il segreto del Cremlino, ci ha pensato un media russo indipendente specializzato in giornalismo investigativo. Un altro tassello sulle presunte condizioni fisiche di Putin

Venerdì 1 Aprile 2022
«Putin ha un cancro alla tiroide», la rivelazione choc. Ma il Cremlino nega tutto

«Vladimir Putin ha un cancro alla tiroide». Dopo settimane in cui le voci di una possibile malattia dello zar russo si rincorrono, ecco che arriva un altro tassello sulle presunte condizioni di salute di Vladimir Putin. A svelare il tutto ci ha pensato Proekt, noto anche come Agentstvo, un media russo indipendente specializzato in giornalismo investigativo, che lo scorso anno l’ufficio del procuratore generale di Mosca ha dichiarato «indesiderabile».

 

Leggi anche > Mosca accusa Kiev: attacco ucraino a depositi di petrolio in territorio russo. Otto serbatoi in fiamme a Belgorod

 

E così dopo giorni in cui tutto il mondo cercava di scoprire il segreto tenuto nascosto dal Cremlino, ecco che Proekt sgancia la bomba sulle condizioni di salute di Putin. «Abbiamo promesso di svelarvi il segreto principale del Cremlino. Certo, stiamo parlando della salute di Putin. Il ‘progetto’ ha trovato un elenco di medici personali che accompagnavano il presidente russo nei suoi viaggi. I dettagli sono nella nostra indagine», scrive Proekt nel lanciare la notizia: Putin soffre di cancro alla tiroide.

 

Sul portale appare quindi un dettagliato articolo scritto in russo. Adesso sarà importante capire se la notizia verrà confermata da altre fonti investigative, ma questa volta l’attacco al presidente russo arriva direttamente dal suo Paese e non dall'Ucraina.

 

Nell'articolo di Proekt si elencano i medici che hanno assistito Putin. I medici tra cui Alexei Shcheglov, Yaroslav Protasenko e Yevgeny Selivanov, avrebbero visitato in passato Putin per un lungo periodo, quando «apparentemente aveva problemi alla schiena», e in tempi più recenti lo zar avrebbe chiesto il supporto di «uno specialista in cancro alla tiroide che è andato a trovarlo 35 volte in quattro anni a Sochi, nella sua residenza». Si tratta appunto del medico endocrinologo del Central Clinical Hospital di Mosca, Evgeny Selivanov. Il Cremlino, si legge ancora nell'articolo, avrebbe iniziato a nascondere informazioni sulla salute del presidente da anni, anche quando si ferì alla schiena dopo una caduta da cavallo.

 

La notizia è rilanciata anche da Radio Svoboda: il presidente russo Putin è spesso visitato da un medico specializzato nel trattamento chirurgico del cancro alla tiroide. 

 

IL CREMLINO NEGA TUTTO

 

Non è servito molto perché il Cremlino negasse tutto. Mosca ha subito smentito le indiscrezioni sul fatto che Putin avrebbe un cancro alla tiroide. Il portavoce del Cremlino, Dmytry Peskov, secondo quanto riporta la Prdavda Russa, ha detto che «il fatto non è vero: Putin non è malato».

Ultimo aggiornamento: 2 Aprile, 12:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA