Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Quarantena addio, per i positivi covid solo obbligo di mascherina Ffp2: svolta in Austria

Il governo di Vienna annuncia un radicale cambio di rotta nella lotta alla pandemia covid

Martedì 26 Luglio 2022 di Redazione web
Addio quarantena, per i positivi solo obbligo di mascherina Ffp2: ecco dove

In Austria il governo ha annunciato un radicale cambiamento di rotta nella gestione della pandemia covid. Una novità che potrebbe anche fare da apripista per una decisione simile in altri Paesi. Chi è positivo al coronavirus non finisce più automaticamente in quarantena, ma può lasciare la casa indossando però la mascherina Ffp2. In mattinata la commissione d'esperti ha approvato la bozza dell'ordinanza, scrive il quotidiano Der Standard sul suo portale news.

Le nuove misure entreranno in vigore il primo agosto. Non sono previste regolamentazioni regionale, per questo motivo la fine della quarantena riguarderà anche la capitale Vienna, che finora ha sempre seguito una linea più rigida rispetto agli altri laender.

 

 

AUSTRIA, NIENTE QUARANTENA MA FFP2 PER I POSITIVI

La Ffp2 va indossata dai positivi anche all'aperto, quando non può essere garantito un distanziamento minimo di due metri. La mascherina deve essere portata correttamente e cambiata regolarmente, viene sottolineato nell'ordinanza. I positivi non potranno invece accedere a strutture con «persone vulnerabili», come ospedali, asili, scuole elementari. Non potranno lavorare persone con un test positivo che per motivi di salute oppure professionali, come per esempio musicisti, non possono indossare una mascherina Ffp2.

Ultimo aggiornamento: 27 Luglio, 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA