Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ospita una ragazza ucraina che fuggiva dalla guerra: lascia moglie e figli e scappa con lei

Sabato 21 Maggio 2022 di Domenico Zurlo
Ospita un'ucraina che fuggiva dalla guerra: dopo una settimana lascia la moglie e scappa con lei

Ospita una ragazza ucraina che scappava dalla guerra, ma dopo una settimana si innamora di lei e scappano insieme, lasciando moglie e figli. Non è una storia di fantasia ma quanto avvenuto davvero a Sofiia Karkadym, 22enne che scappava da Lviv dopo l'inizio dell'invasione russa: bionda e bellissima, al suo fascino non ha saputo resistere il 29enne Tony Ganett, che ha lasciato la moglie Lorna, un anno più giovane di lui, e i loro figli. Accade a Bradfort (West York) come racconta il tabloid britannico The Sun.

 

Ucraina, il dramma di Sergi: la fidanzata abita a 10 km, lui deve farne 3.700 per raggiungerla

 

Tony si era iscritto al programma di rehoming del governo: dopo essere diventato il garante della giovane profuga, dopo appena una settimana ha lasciato moglie e figli per lei. «È iniziato tutto con il semplice desiderio di fare la cosa giusta e di mettere un tetto sopra la testa di qualcuno che ne ha bisogno, uomo o donna che sia», ha detto al Sun. «La situazione è degenerata sabato scorso, quando mia moglie si è accanita contro Sofiia, urlandole contro e usando un linguaggio duro che l'ha lasciata in lacrime. Ha detto che non si sentiva più in grado di stare sotto il nostro tetto e qualcosa dentro di me è scattato».

 

Trovato morto il generale Gerasimov: il suo cadavere seppellito a Kharkiv insieme ai suoi soldati

 

«Fin dall'inizio era ovvio che io e Sofiia ci eravamo piaciuti - ha spiegato il giovane - io parlo un po' slovacco e non è molto diverso dall'ucraino, quindi ho potuto farmi capire da lei nella sua lingua. Le cose sono così peggiorate perché mia moglie non capiva cosa ci dicevamo: ci sedevamo a chiacchierare, a bere e guardare la tv, anche dopo che Lorna era andata a letto». E lì è scattata la scintilla. 

 

 

 

Lei, dal canto suo, glissa: «Sono cose che succedono». Lorna, dal canto suo, era molto infastidita quando suo marito e Sofiia passavano tanto tempo insieme, e alla fine ha ordinato a lei di andarsene: ma è rimasta di stucco quando Tony ha detto che sarebbe andato via anche lui. Ora stanno cercando casa insieme: «Ci dispiace per il dolore che abbiamo causato, ma ho scoperto un legame con Sofiia che non ho mai avuto prima», le sue parole.

Ultimo aggiornamento: 22 Maggio, 16:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA