Steve Jobs, i sandali Birkenstock venduti all'asta a 218 milioni. Il prezzo iniziale era di 80 mila euro

Steve Jobs, scomparso lo scorso 5 ottobre 2011, amava andare in giro con i Birkenstock

Steve Jobs, i sandali Birkenstock venduti all'asta a 218 milioni. Il prezzo iniziale era di 80 mila euro
Steve Jobs, i sandali Birkenstock venduti all'asta a 218 milioni. Il prezzo iniziale era di 80 mila euro
di Redazione web
Martedì 15 Novembre 2022, 16:13 - Ultimo agg. 16:16
3 Minuti di Lettura

I sandali di Steve Jobs, indossati tra gli anni '70 e gli '80 e battuti all'asta, sono stati ora venduti per oltre 218.000 euro. Cos'hanno di speciale? Nulla, senza tra l'altro considere che sono stati indossati per anni dal genio dei nostri tempi, colui che ha cambiato per sempre il corso della storia tecnologia mondiale.

I sandali di Steve Jobs finiscono all'asta: prezzo stimato 80 mila dollari. «Erano la sua uniforme»

«Io, Steve Jobs»: storia di un uomo e del suo genio

Esce il nuovo iPhone 14, la figlia di Steve Jobs lo stronca con un meme: ecco cos'ha pubblicato

I sandali di Steve Jobs

Steve Jobs, scomparso lo scorso 5 ottobre 2011, amava andare in giro con i Birkenstock, i suoi in particolare (ora venduti) sono semplici sandali con due cinturini in camoscio marrone e ovviamente... usurati. L'acquirente ha speso 218.000 euro per i sandali, decisamente il prezzo più alto mai pagato per un paio di sandali all’asta, secondo la casa d’aste Julien’s.

I sandali sono un pezzo raro per i collezionisti, dato che sette anni fa furono già messi battuti all'asta dopo aver fatto il giro del mondo tra mostre ed esposizioni.

I sandali di Jobs, infatti, sono stati esposti nel 2017 al salone del Mobile di Milano, poi lo stesso anno a Colonia, in Germania, volando anche a New York per il primo negozio americano del brand tedesco. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA