Callejon, Llorente e Ospina e la spesa notturna fra la folla