Coronavirus, Napoli femminile una promozione in stand by