Lockdown ai Caraibi: come si vive in attesa degli uragani galleggiando a bordo di una barca ferma

Partenza dalle Canarie, dopo 24 giorni di navigazione in mezzo all'oceano Atlantico Giada e Gianluca arrivano in America centrale, ai Caraibi. Ma anche qui, dopo l'iniziale allarme, prima in Cina e poi in Italia, arriva il coronavirus. 16 marzo scoppia la quarantena in Martinica e insieme ad altri 800 velisti, ora, devono capire come poter navigare fino  a sud, a Trinidad o Grenada per sfuggire alla stagione degli uragani che inizierà a giugno