Ponticelli, i ragazzi giocano tra incuria e pericoli