Se il party è «total white» la maglietta diventa un souvenir