«Non è vero ma ci credo», Napoli incanta Bruxelles